TORINO – Un marocchino che viaggiava con moglie e figlia sul tram della linea 9 di Torino, ha aggredito due controllori.

avanti_c_postoIl fatto è avvenuto questa mattina, 11 agosto, quando i due addetti alla vidimazione dei biglietti, alla richiesta di visionare il tagliando obliterato sono stati aggrediti a calci e a pugni, riportando ferite guaribili in alcuni giorni. Prima di scendere alla prima fermata con la famiglia, l’aggressore ha minacciato anche altri passeggeri del mezzo affinchè non si intromettessero. Sul fatto indaga la Polizia.

AGGIORNAMENTO – Uno dei controllori ha subito la frattura della mandibola, l’altro una ferita ad un orecchio. Il sindaco di Torino Piero Fassino nel tardo pomeriggio ha contattato telefonicamente i due assistenti alla clientela Gtt per portare “la sua personale solidarietà e quella dell’amministrazione comunale”.

“Sono fatti inaccettabili”, commenta l’assessore comunale ai Trasporti, Claudio Lubatti, che ha manifestato la sua vicinanza ai due controllori. “Voglio riaffermare – prosegue Lubatti – il nostro impegno nel cercare tutte le soluzioni possibili per garantire la sicurezza degli operatori che svolgono attività di controllo su tram e bus”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here