POLITICA – Al lavoro la Commissione Affari Costituzionali del Senato che dovrebbe concludere l’esame del ddl sulle riforme, che è atteso in aula oggi pomeriggio alle 16,30. Pesa però l’incognita dell’ ostruzionismo di M5s e di Sel. L’unico punto importante che resta da votare è quello sulle modalità di elezione dei futuri senatori da parte dei Consigli regionali, su cui sono stati presentati diversi sub-emendamenti da M5s e da Sel. Alle 13 la commissione dovrà interrompere i lavori perché è convocato in Parlamento una seduta comune.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here