NAPOLI – E’ morto ieri, al quarto giorno di agonia, Salvatore Giordano, il quattordicenne colpito sabato scorso dai calcinacci caduti dalla facciata della Galleria Umberto I a Napoli. Già oggi, in vista dell’autopsia, dovrebbero arrivare i primi avvisi di garanzia. Sono stati i parenti, disperati, a dare la notizia in ospedale. Un infarto avrebbe causato il decesso del giovane che però era arrivato in gravi condizioni al Loreto Mare il 5 luglio. Da diverse ore anche le sue attività cerebrali erano pressocché inesistenti. Nel giorno dei funerali, probabilmente venerdì, sarà doppio lutto cittadino a Marano, in provincia di Napoli dove Salvatore viveva con la famiglia e a Napoli.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here