Foto S.A.P.
[label style=”important”]Ascolta l’articolo[/label][audiotube id=”O8DI6GOzQSY” tiny=”yes”]

TORINO – La foto di bagno chimico con palese presenza di escrementi campeggia da stamani sul sito ufficiale del sindacato autonomo di polizia Sap.

Foto S.A.P.
Foto S.A.P.

In linea il titolo dell’editoriale del segretario generale Gianni Tonelli: “Siamo nella cacca”. “L’immagine in questione – spiega Tonelli – non è stata catturata nella latrina di un campo profughi in Africa, ma all’interno del cantiere dell’alta velocità in Val di Susa. Il ‘soggetto’ immortalato è il WC in uso ai nostri colleghi che fanno ivi servizio. Cifre iperboliche vengono spese per questa opera avveniristica, la Tav, ma non si trovano quattro spiccioli per dare dignità alle nostre esigenze fisiologiche, fornendo un gabinetto degno di questo nome. Possibile non sia fattibile noleggiare due container e due WC riscaldati da fornire in uso ai poliziotti?”. Il segretario generale del Sap, assieme a una quarantina di poliziotti e 10 camper, si trovava fino a ieri in Valdisusa nell’ambito del Tour della Legalità organizzato dal sindacato. Domani tutti i sindacati di polizia protesteranno a Milano, in concomitanza con l’eurovertice dei ministri dell’interno e della giustizia, contro i tagli del Governo alla sicurezza, le condizioni di lavoro degli operatori in divisa e le mancate promesse: “Per quanto ci riguarda – conclude il leader del Sap – sarà solo la prima di una lunga serie di presenze sulle piazze del nostro Paese. La gente deve conoscere la nostra condizione e dobbiamo riuscire a portarla dalla nostra parte”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here