AGLIÈ – Manuela Muzzolini, Assessore alla Cultura uscente e candidata Sindaco per le elezioni amministrative 2014, non è d’accordo con la tappa di Agliè del Giro d’Italia.

Giro-logo-tappe«Tale evento sportivo rappresenta certamente una grande opportunità per Agliè e per tutto il Canavese. – Spiega Muzzolini – La mia preoccupazione è soprattutto rivolta all’investimento economico richiesto al Comune: esso deve anticipare la somma di quarantamila euro più iva e a oggi non vi è alcuna certezza, in quanto non vi è alcun documento scritto, che tale somma sia coperta dagli sponsor e dalla Regione Piemonte. Inoltre nutro delle forti perplessità sulla capacità recettiva e commerciale della nostra bella Agliè e sul reale ritorno in termini economici che tale evento potrà garantire.»

Secondo la convenzione “RCS emetterà fattura di €40.000,00 più IVA indirizzata all’Ente secondo il seguente calendario: il 30 aprile 2014: €20.000,00 + IVA;

il 30 giugno 2014: €20.000,00 + IVA” e i pagamenti verranno effettuati a 60 giorni data fattura. «La futura amministrazione comunale – conclude – potrebbe perciò ritrovarsi costretta a saldare il debito con RCS con tagli drastici nei servizi ai cittadini e con l’aumento di tasse comunali. Per questo motivo, durante il penultimo consiglio comunale, mi sono astenuta dal votare a favore della convenzione stipulata tra RCS sport e il Comune di Agliè

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here