FOTO D'ARCHIVIO

CASTIGLIONE TORINESE – I Carabinieri di Castiglione Torinese hanno notificato, il 5 aprile scorso, un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Tribunale di Ivrea, a un 30enne di Castiglione Torinese per maltrattamenti e violenze nei confronti della moglie e dei figli minori.

carabinieriI militari erano intervenuti a casa dell’uomo il 24 marzo scorso, quando si era reso responsabile del reato di maltrattamenti in famiglia aggravati, in danno della convivente.

A dare l’allarme ai carabinieri era stata la stessa donna che ai Carabinieri ha denunciato il suo compagno e rivelato loro quello che lei e i suoi figli erano stati costretti a subire: maltrattamenti, percosse, vessazioni psicologiche.
La donna ha raccontato di minacce con un coltello puntato alla gola ed alla pancia, incinta della secondogenita, danneggiamenti di suppellettili e aggressioni verbali molto violente. Tutto questo alla presenza delle quattro figlie minori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here