IVREA – L’autopsia sul cadavere di Benito Peloso, il pensionato 72enne trovato morto nel bagno di casa sua, è durata ben otto ore, e parrebbe essere stato soffocato.

via-de-gasperi-ivreaAd avanzare l’ipotesi di omicidio è stato il Procuratore Capo della Repubblica di Ivrea, Giuseppe Ferrando.

Nella bocca del cadavere è stata trovata una pagina di giornale arrotolata e non un biglietto come si era pensato in un primo momento. Il movente potrebbe essere stato il furto della pensione di 900euro che l’uomo aveva appena ritirato, della quale è stata trovata soltanto la ricevuta bancaria. Ancora nessuna traccia della chiave del bagno.

Gli inquirenti stanno indagando sulle sue frequentazioni, interrogando parenti, amici e vicini di casa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here