Guarda il servizio

BORGARO TORINESE – Presidio permanente davanti alla Canale Industrie Grafiche di Borgaro Torinese.

Canale-Borgaro194 lavoratori della ex Satiz di Moncalieri, di cui la Canale, sul finire del 2013, ha acquisito un ramo d’azienda annunciando la nascita del polo grafico torinese con un fatturato previsto di 85 milioni di euro, grazie al quale si sarebbe venuto a creare uno dei maggiori poli industriali italiani del settore, non si sposteranno da lì finché non avranno risposte.

La presentazione del piano industriale saltata e il trasferimento di tutta la carta dallo stabilimento di Moncalieri a Borgaro, nonché il rifiuto di acquisire alcune nuove commesse, hanno fatto capire a dipendenti e Sindacati, le intenzioni del titolare.

Pare infatti che Giacomo Canale, dopo aver avviato l’intera operazione, stia ora tornando sui suoi passi, facendo tornare alla situazione precaria di cassa integrati a rotazione, i quali duecento lavoratori dell’ex Satiz.

Guarda l’intervista a Beppe Guagliardo, Fistel Cisl, e a Lara Calvani, Slc Cgil.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here