TORINO – Motorizzazione in tilt a causa di un blackout.

MotorizzazioneIn un periodo dove tutta la gestione delle pratiche riguardanti le autovetture (immatricolazioni, trasferimenti di proprietà, collaudi e revisioni) nonché le patenti ( con il nuovo Decreto dove a ogni rinnovo c’è il duplicato della stessa), vengono gestite on-Line tramite Computer, la Motorizzazione di Torino si trova a dover affrontare enormi  disagi.

L’epopea è cominciata venerdì scorso,10 gennaio, quando a tutti gli operatori è stato comunicato che al CED (centro elaborazione dati), a causa di un guasto a tutte le stampanti, non si potevano stampare libretti e fustelle di aggiornamento, tale disagio,detto dai responsabili front Office degli sportelli, si protrarrà fino a martedì o mercoledì di Motorizzazione 2Motorizzazione 1questa settimana.

Ma il meglio si è visto questa mattina quando, all’arrivo dei mezzi pesanti per fare la revisione (per loro c’è l’obbligo di farlo presso il D.T.T.)  e degli autoveicoli per eseguire i collaudi, le porte delle corsie non si sono aperte. Motivo? Manca l’energia elettrica in tutta l’area destinata ai collaudi e revisioni, compreso agli sportelli per le prenotazioni. Alle persone in coda per oltre tre ore, non è stato comunicato nulla né sulle cause di tale attesa, né sul come comportarsi

In una struttura pubblica dove ogni giorno centinaia di cittadini per “obbligo” devono recarsi presso questa struttura, un problema ai pc e un blackout elettrico può bloccare l’intero sistema?