STRAMBINO – Sequestrate due piante di canapa indiana e oltre 60 grammi di marijuana.

Ieri, lunedì 2 settembre, i Carabinieri della Stazione di Strambino stavano controllando il territorio, quando, hanno notato un giovane uscire da un negozio di “Compro Oro”.

Sottoposto a controllo, il giovane canavesano di 20 anni, è stato trovato in possesso di ovuli di marijuana e oltre 150 euro in contanti ottenuti dalla vendita di alcuni monili sottratti dalla propria abitazione.

Un ulteriore controllo presso la casa del giovane ha consentito di sequestrare altra sostanza stupefacente del medesimo tipo già predisposta per il confezionamento e due piante di canapa indiana di 2 e 1,5 metri di altezza, nonché semi di canapa e altri strumenti per il confezionamento della sostanza stupefacente. Il giovane è ora agli arresti domiciliari.