carabinieriSAN RAFFAELE CIMENA – È stato arrestato il rapinatore che lo scorso 21 maggio, giorno dell’arrivo del Giro d’Italia nell’eporediese, aveva seguito, a Romano Canavese, per alcune ore un corriere di Bartolini, per poi rapinarlo. Si tratta di Massimo Alcaro, 45 anni, di San Raffaele Cimena. Alcaro aveva minacciato con un coltello il corriere, ferendolo all’avambraccio destro e sottraendogli la borsa con il denaro e i documenti.

I Carabinieri sono risaliti all’identità dell’uomo grazie alle dichiarazioni della vittima e di alcuni testimoni. L’auto di Alcaro era stata notata sul luogo della rapina. Dall’analisi delle immagini delle telecamere installate presso negozi ed esercizi commerciali della città, i Carabinieri sono riusciti ad individuare l’auto e la targa. Ieri l’arresto.