domenica 14 Aprile 2024

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

STRAMBINO – Atletica in lutto, addio a Gian Vittorio Icardi, il “Prof”

Cambursano: " La sua vita è stata un esempio di dedizione agli altri e allo sport, sua grande passione"

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

STRAMBINO – Da oggi l’atletica canavesana è più povera. Con la scomparsa di Gian Vittorio Icardi, colonna portante e fondatore dell’Atletica Strambino, se ne va un grande uomo di sport, un personaggio che ha dedicato la propria esistenza all’insegnamento ed alla crescita di centinaia di ragazzi e ragazze, i quali grazie a lui si sono destreggiati in diverse discipline, diventando prima di tutto campioni nella vita.


Il “prof”, come da molti era etichettato, era arrivato all’inizio degli anni ’80 in paese, con il compito di insegnare educazione fisica nelle scuole. Da quel momento si è messo a disposizione dei giovani della realtà eporediese ed ha lavorato sodo per la crescita di quella società sportiva, oggi guidata dal presidente Errico Albino, nella quale Icardi ricopriva il ruolo di direttore tecnico.
Toccante il ricordo che gli ha voluto dedicare, sulla propria pagina social, la prima cittadina strambinese Sonia Cambursano: “Se ne va un uomo buono e generoso, che ha dedicato la sua vita allo sport e ai ragazzi e alle ragazze. Su di lui potevi sempre contare. Era aperto al confronto, ti sosteneva con convinzione e non ti risparmiava una critica sincera e costruttiva, quando era il momento. Ma tu sapevi sempre di poterti fidare, era il suo essere intrinsecamente “prof”, che non lo ha mai abbandonato”.


L’Asas, il club nato nel dicembre del 1999, è stato ed è ancora oggi un punto di riferimento non solo per la gioventù di Strambino, ma per tanti giovani che volevano fare attività fisica in tutto il Canavese. “Per lui nessun ragazzo e nessuna ragazza andava lasciato solo o sola – aggiunge ancora il sindaco di Strambino – La sua vita è stata un esempio di dedizione agli altri e allo sport, sua grande passione”.


E’ stato inoltre tra i maggiori fautori della realizzazione della pista di atletica cittadina, un sogno diventato realtà che ha permesso non solo di portare tantissimi strambinesi a fare sport a due passi da casa, ma anche a permettere alla compagine locale dedita all’atletica di far crescere i propri numeri, oltre che a regalare nel corso degli anni tantissime medaglie, coppe e soddisfazioni.

© Riproduzione riservata

Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti: la newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960); iscriviti al nostro canale Telegram (ObiettivoNews); oppure, da oggi, puoi anche iscriverti al nostro nuovo canale WhatsApp (https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14con le notizie selezionate dalla nostra redazione.

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------

Ultim'ora

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img