mercoledì 17 Aprile 2024

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

IVREA – Nelle gare indoor e nel cross l’atletica ha fatto ancora il pieno (FOTO)

Campionati Regionali al chiuso di atletica, dove i protagonisti sono stati gli appartenenti alle categorie Cadetti e Cadette

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

IVREA – Il palmares delle società canavesane dedite all’atletica torna ad arricchirsi anche in questo ultimo fine settimana. In particolare, buone notizie sono arrivate dai Campionati Regionali al chiuso di atletica, dove i protagonisti sono stati gli appartenenti alle categorie Cadetti e Cadette.

La competizione, che si è svolta in quel di Bra, ha visto in primo piano soprattutto Marco Antonino, portacolori dell’Avis Ivrea, capace in terra cuneese di aggiudicarsi la corsa sui 60 metri piani, completando la finale in 7”36. Argento, sempre sulla stessa distanza ma a livello femminile, per Miriam Frassà, che al suo primo anno in questa classe ha subito mostrato di che pasta è fatta, mentre negli ostacoli il rivarolese Nicolò Borello ha colto il gradino basso del podio.

Settimo Torinese, poi, ha fatto da sfondo alla tappa numero 4 del Trofeo Piemonte di Cross Giovanile, dove non sono mancati i riscontri di qualità. Ottima prestazione a firma di Alessia Dova, aggiudicatasi la prima posizione nella categoria Ragazze, con l’eporediese che ha preceduto Stella Aimo Boot del Balangero Atletica Leggera. Nella stessa categoria brave pure Lisa Aimo Boot e Giada Pregnolato, quest’ultima in forza al GS Chivassesi, giunte rispettivamente al quarto ed al sesto posto.

Tra i Cadetti l’Avis ha visto ben tre suoi rappresentanti nella top ten finale. Si tratta, nello specifico, di Niccolò Salustri, Matteo Baffoni e Riccardo Mereu, i quali hanno conseguito la sesta, la settima e la decima posizione, meritandosi tra l’altro la convocazione per i Campionati italiani individuali e per regioni. A livello femminile il decimo posto di Viola Aimo Boot potrebbe valere alla balangerese un posto nella rappresentativa Fidal Piemonte sempre in vista dei tricolori di specialità.

I riscontri al termine di questa competizione permettono al Balangero di essere al comando del trofeo a livello femminile, mentre in campo maschile l’Avis Ivrea occupa la piazza più importante, oltre che essere prima pure nella combinata.

A chiudere, in quel di Ancora nuovamente spazio ai Campionati Italiani indoor per Allievi ed Allieve. Nei 400 metri in evidenza Benedetta Falletti, capace di centrare la nona posizione ma, soprattutto, di stabilire il suo nuovo personale con 58”64. Negli 800 maschili piazza numero 18 per Alessio Cena, mentre nel salto con l’asta Dafne Chiavetta, che era alla sua prima presenza ad una fase conclusiva tricolore, ha centrato la 16esima piazza.

© Riproduzione riservata

Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti: la newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960); iscriviti al nostro canale Telegram (ObiettivoNews); oppure, da oggi, puoi anche iscriverti al nostro nuovo canale WhatsApp (https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14con le notizie selezionate dalla nostra redazione.

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------

Ultim'ora

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img