domenica 21 Aprile 2024

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

SETTIMO TORINESE – Strada ostruita: denunciati 9 minori; arrestato il padre di uno dei ragazzi

Al momento l'uomo, un 48enne, è stato posto agli arresti domiciliari; l'accusa è detenzione di droga ai fini di spaccio

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

SETTIMO TORINESE – I Carabinieri della Tenenza di Settimo Torinese, con un’indagine lampo, hanno identificato e denunciato nove minori che, la sera di sabato 27 gennaio 2024, si sono resi protagonisti di una bravata che poteva avere conseguenze ben più gravi. I militari non hanno tralasciato alcuna pista: decisiva è stata la visione dei filmati delle telecamere di videosorveglianza del Comune di Settimo.

La sera di sabato 27 gennaio, i giovani hanno teso un nastro di plastica in Via Leinì, bloccando di fatto la circolazione stradale. L’attività investigativa ha permesso di accertare che i ragazzi, sempre nella stessa serata, in Via Milano avevano ostruito la strada con dei bancali di legno e in Via Schiapparelli con cinque cassonetti di plastica per la raccolta differenziata. Gli autori della bravata sono nove minori della zona, con un’età compresa tra i quindici e i sedici anni. Tutti sono stati denunciati per “Interruzione di pubblico servizio e blocco stradale”. Nell’ambito dell’attività d’indagine, gli uomini dell’arma, su delega della Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minori di Torino, hanno eseguito una serie di perquisizione nelle abitazioni degli indagati al fine di capire se dietro al malsano gesto si celasse un disegno più articolato.

In tale contesto, si colloca l’arresto di un quarantottenne (padre di uno dei ragazzi) che è stato trovato in possesso di 33 dosi di cocaina per un totale di 50,9 grammi, 32 grammi di sostanza da taglio tipo mannite e 2 bilancini elettronici intrisi di droga. All’uomo è stato contestato il reato di “Detenzione ai fini di spaccio” e, su disposizione del Pubblico Ministero di turno della Procura della Repubblica di Ivrea, è stato collocato agli arresti domiciliari.

© Riproduzione riservata

Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti: la newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960); iscriviti al nostro canale Telegram (ObiettivoNews); oppure, da oggi, puoi anche iscriverti al nostro nuovo canale WhatsApp (https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14con le notizie selezionate dalla nostra redazione.

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------

Ultim'ora

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img