giovedì 18 Aprile 2024

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

CHIVASSO – Andrea Conte e la sua discesa verso le Selezioni Nazionali FIS (FOTO)

Nei giorni scorsi ha preso parte alla 53^ edizione dell’Alpe Cimbra FIS Children Cup sulle piste di Fondo Grande, a Folgaria

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

CHIVASSO – Costanza, determinazione, sacrificio ed impegno sono solo alcuni dei punti di forza di Andrea Conte, giovane e promettente sciatore chivassese, che nei giorni scorsi ha preso parte alle Selezioni Nazionali per la 53^ edizione dell’Alpe Cimbra FIS Children Cup, sulle piste di Fondo Grande, a Folgaria.

15 anni, atleta dello Sci Club Sauze d’Oulx, ha messo gli sci ai piedi la prima volta quando aveva solo due anni e andava a sciare in compagnia di mamma Fausta, papà Rino e di Davide, suo fratello maggiore.

Una passione grande, nata sin da subito e che, in tutti questi anni, l’ha spinto a superare, con sacrificio e tenacia, ogni ostacolo pur di rincorrere il suo sogno. Ed il suo non è un sogno facile, è la “Coppa del Mondo”, l’obiettivo più ambito da tutti coloro che praticano questo sport a livello agonistico.

E, anche quando spesso e volentieri, questo sacrificio sembra anche non essere ripagato, Andrea riesce a vivere ogni attimo con entusiasmo, non gettando la spugna e cercando di raggiungere a piccoli passi ben decisi, il suo obiettivo.

“Ho iniziato a sciare con lo Sci Club CUS-Torino e poi, sotto consiglio del mio allenatore Matteo Gros, sono passato al mio attuale Sci Club. Pratico agonismo da quando ho 6 anni e devo dire che quando metto gli sci ai piedi mi sento davvero a mio agio, sicuro di quello che sto facendo. E’ la mia più grande passione, ciò che mi fa stare bene e ciò che vorrei fare da grande. Il mio sogno è quello, infatti, di arrivare a grandi livelli” ci racconta Andrea.

Tenacia, forza di volontà, coraggio e amore per la neve, traspaiono dalle sue parole e dai suoi racconti come l’emozione, quella vera, quella che solo una grande passione che arde nel cuore può trasmettere.

Lo sci è tra gli sport più difficili a livello mentale, uno sport in cui basta davvero un niente per perdere centesimi di secondo che possono compromettere un’intera discesa e questo il giovane Conte lo sa bene.

“Penso che il mio sport sia molto meritocratico, è basato sulla tecnica e sulla velocità, per cui molto difficile. Io pratico sia lo slalom che il gigante e, se devo dire, quello che preferisco tra i due è sicuramente il secondo perchè è una disciplina veloce, anche se meno tecnica” continua Conte.

Purtroppo queste selezioni appena concluse a Folgaria non sono andate come il giovane chivassese sperava: 25esimo nello speciale e fuori nel gigante. Ad onor della cronaca Andrea ha passato un’intera nottata con la febbre alta e con disturbi gastrointestinali, ma nonostante questo era lì al cancelletto di partenza pronto a dare il meglio di sé. Purtroppo non è andata come avrebbe sperato, ma la rincorsa verso la meta non si ferma di certo, anzi è appena iniziata.

“Sicuramente non demordo. Ora ci saranno altre gare regionali in cui darò davvero il massimo cercando di arrivare alle altre finali nazionali. Il mio obiettivo è quello di riuscire a vincere almeno una gara di Coppa del Mondo e spero, quindi, di riuscire ad entrare in un Comitato che mi permetta di arrivare poi alla Coppa del Mondo, passando ovviamente per la Coppa Europa. Ringrazio davvero tutti i miei allenatori, lo Sci Club, i miei sponsor che mi danno la possibilità di affrontare tutta la stagione e l’attrezzatura tecnica, oltre a ringraziare davvero tanto la palestra ed il mental coach che mi segue nel mio percorso di allenamento” ha concluso l’atleta piemontese che alla domanda: “Qual è il tuo sciatore preferito?” ha risposto: “Sicuramente è Henrik Kristoffersen, vincitore di 4 Coppe del Mondo di Gigante e uno di Slalom”. E, ovviamente, non possiamo dargli torto.

© Riproduzione riservata

Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti: la newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960); iscriviti al nostro canale Telegram (ObiettivoNews); oppure, da oggi, puoi anche iscriverti al nostro nuovo canale WhatsApp (https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14con le notizie selezionate dalla nostra redazione.

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------

Ultim'ora

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img