domenica 14 Aprile 2024

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

CINEMA È … – San Giorgio Canavese: A 20 anni dall’uscita della Jena: intervista ad Andry Verga (VIDEO)

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

SAN GIORGIO CANAVESE – Esattamente 20 anni fa veniva pubblicata una speciale videocassetta dedicata a quello che viene considerato il primo serial killer della storia. Un assassino che, ancora prima che venisse coniata questa denominazione, salì alla ribalta della cronaca di allora per aver ucciso alcune giovani donne.

Dietro a quel lavoro, che fu molto apprezzato dal pubblico e che rimane qualitativamente di tutto rispetto a livello realizzativoa 2 decenni di distanza, c’è un apprezzato regista e videomaker canavesano, ovvero il sangiustese Andry Verga.

“All’epoca ero partito con l’idea di realizzare un corto su Giorgio Orsolano, conosciuto come la Jena di San Giorgio. Poi, grazie al materiale raccolto, le interviste e la disponibilità delle persone che contattai all’epoca, il tutto si trasformò in una docufiction di un’ora”.

Un pezzo di cronaca locale, che non ha mancato di ammantarsi di leggenda e di mito, si è così trasformato in un’opera che ha finito per incuriosire molti. “Quando presentammo La Jena di San Giorgio al teatro cittadino fummo costretti a continuare la proiezione per più volte, perché furono davvero tanti coloro che non solo in paese, ma da tutto il Canavese vollero visionarla” ricorda, giustamente con soddisfazione, Verga.

Che da quell’opera nata prendendo spunto da una storia vera ambientata nell’800 ha poi mosso notevoli passi, i quali lo hanno portato a realizzare altri lavori parecchio interessanti, sempre profondamente legati al nostro territorio.

“Dalle streghe di Levone a Re Arduino, dalle tradizioni e dal dialetto locale a Guido Gozzano, senza dimenticare lo Storico Carnevale di Ivrea ed il mito di Violetta, mi sono divertito molto e ho trovato costantemente degli spunti notevoli correlati ad una terra, quella in cui vivo ed alla quale sono profondamente legato, che ha davvero molto da offrire.

È la dimostrazione che il Canavese è capace di aspetti ora curiosi, ora storici, ora turistici, tutti che alla fine incuriosiscono, piacciono, affascinano”.

E lo dimostra anche “Canavese Dream”, l’ultima fatica targata Andry Verga, che mette in risalto il territorio e le sue bellezze.

“Sono rimasto piacevolmente sorpreso, e sono quindi soddisfatto, di quanti hanno visto questo video, che sta facendo numeri di tutto rispetto. Grazie alla bravura ed alla freschezza di Francesca e Gioacchino, i due protagonisti, ho cercato di ribadire quanto il Canavese sia bello e ricco. Un aspetto della mia professione è proprio quello di cercare di esaltare ciò che di affascinante si incontra e si vive, il tutto con passione, ma anche tanto amore per la propria terra”.


© Riproduzione riservata

Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti: la newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960); iscriviti al nostro canale Telegram (ObiettivoNews); oppure, da oggi, puoi anche iscriverti al nostro nuovo canale WhatsApp (https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14con le notizie selezionate dalla nostra redazione.

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------

Ultim'ora

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img