mercoledì 21 Febbraio 2024

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

SILVERSTONE – Motomondiale: si torna in pista dopo la pausa estiva

I piloti sono pronti a tornare a lottare, chi per difendere la leadership in campionato, come il chivassese Francesco Pecco Bagnaia nella Moto GP, chi come il coassolese Celestino Vietti Ramus in Moto 2 per cercare di recuperare terreno ed ottenere i risultati che merita

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
- Advertisement -

SILVERSTONE – Ritorno in pista per i protagonisti del Motomondiale 2023 dopo la pausa estiva. Oggi via alle prove libere del nono round sul circuito di Silverstone per il GP d’Inghilterra. I piloti sono pronti a tornare a lottare, chi per difendere la leadership in campionato, come il chivassese Francesco Pecco Bagnaia nella Moto GP, chi come il coassolese Celestino Vietti Ramus in Moto 2 per cercare di recuperare terreno ed ottenere i risultati che merita.

Ma dove eravamo rimasti? Dopo la prima parte della stagione il pilota della Lenovo Ducati è in testa al campionato e, dopo la vittoria di Assen, ha 35 punti di vantaggio sullo spagnolo del Team Pramac, Jorge Martin e 36 lunghezze sul connazionale Marco Bezzecchi. Gli appassionati e tifosi ricorderanno sicuramente che lo scorso anno, proprio in questo periodo, iniziava la grandiosa rimonta di Pecco su “El Diablo”, al secolo Fabio Quartanaro, rimonta che l’ha portato alla vittoria del suo primo mondiale nella classe regina.

SILVERSTONE - Motomondiale: si torna in pista dopo la pausa estiva
Foto del profilo Facebook di Pecco Bagnaia

Quest’anno il pupillo di Valentino Rossi parte sicuramente da una posizione più “facile”, essendo già in testa alla classifica mondiale, ma con tantissimi avversari alle spalle pronti a dargli battaglia sino all’ultima curva dell’ultimo gran premio che si disputerà, come ogni anno, a fine novembre a Valencia. Tra questi, oltre al Bez e a Martin, anche il suo compagno di squadra Enea Bastianini, finalmente tornato al 100% della forma, senza dimenticare il buon Pol Espargarò, considerato “fit” dalla commissione medica e di ritorno sul palcoscenico mondiale dopo il brutto infortunio di Portimao e Marc Maquez al rientro dopo l’ultimo infortunio.

Oltre alla ripartenza del campionato a tenere banco in queste ore è anche il mercato piloti. Chi come il pilota del Mooney VR46 Marco Bezzecchi chiede (meritatamente) una Ducati ufficiale (possibile Team Pramac), chi come Rins ha ufficializzato il passaggio in Yamaha al fianco di Quartanaro e al posto del nostro Franco Morbidelli, amareggiato per la scelta della casa giapponese.

SILVERSTONE - Motomondiale: si torna in pista dopo la pausa estiva
Foto del profilo Facebook di Celin

In Moto2 il nostro Celin occupa attualmente la decima posizione in classifica generale; una posizione decisamente immeritata visto il suo talento (lo scorso anno dopo la pausa estiva era in testa al mondiale). Quasi impossibile la rimonta alla leadersphip (sono circa 100 i punti di distacco da Arbolino), ma i buoni risultati sono sicuramente possibili e alla portata per un pilota agguerrito come Vietti. Il milanese Tony Arbolino torna in pista da leader, anche se sono solo 8 i punti che lo separano dal secondo in classifica, il pilota della Ktm Pedro Acosta, reduce dal terzo posto di Assen. Terzo in classifica generale Dixon con 104 punti.

Oggi, venerdì 4 agosto alle 11.45 ora italiana, via con la prima sessione di prove libere da 45 minuti; le FP1 della classe regina sul circuito di Silverstone saranno precedute dalle FP1 di MotoE, Moto3 e Moto2. Nel pomeriggio i piloti della classe regina saranno al via delle FP2 che decreteranno i 10 piloti che accederanno direttamente alla Q2 delle qualifiche, il cui inizio è fissato alle ore 16. Anche in questo caso prima ci sarà la seconda sessione di prove libere della classe per le moto elettriche, della Moto 3e della Moto2.

SILVERSTONE - Motomondiale: si torna in pista dopo la pausa estiva
Foto del profilo Facebook di Celin

Sabato 5 agosto alle ore 11.10 via alla mezz’ora di prove libere e qualifiche con la Q1, seguita dalla Q2 che stabilirà la griglia di partenza della gara sprint del pomeriggio e della competizione tradizionale di domenica. Domani di scena anche le FP3 e le qualifiche di Moto2 e Moto3, oltre alle due gare della Moto E. Il tracciato, 5,9 chilometri con 8 curve a sinistra, 10 a destra ed il rettilineo più lungo (770 m) accoglierà quindi i protagonisti di questo GP della Gran Bretagna regalando sicuramente uno spettacolo entusiasmante.

© Riproduzione riservata

Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti: la newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960); iscriviti al nostro canale Telegram (ObiettivoNews); oppure, da oggi, puoi anche iscriverti al nostro nuovo canale WhatsApp (https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14con le notizie selezionate dalla nostra redazione.

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------

Ultim'ora

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img