martedì 7 Febbraio 2023

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

CASTELLAMONTE – Per il Natale della Reciprocità, il tour dei tre sindaci alle case di riposo (FOTO)

Alla “Domenica Romana” di Castellamonte firmato l'Albo d'Oro

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

CASTELLAMONTE – Il “Natale della Reciprocità” organizzato dalle Tre Terre Canavesane (Castellamonte, Agliè e San Giorgio Canavese) è anche solidarietà e vicinanza alle persone fragili. Oggi, venerdì 6 gennaio 2023, i Sindaci dei tre comuni (Pasquale Mazza, Marco Succio e Andrea Zanusso) si sono recati in tre case di riposo (una per paese) per portare i panettoni e gli auguri. Alla struttura “Domenica Romana” di Castellamonte erano presenti anche l’Assessore Claudio Bethaz e il Consigliere Alessandro Musso.

“Siamo orgogliosi di avere in città questa struttura – ha introdotto il Sindaco castellamontese, Pasquale Mazza – perchè funziona molto bene grazie al lavoro e all’impegno del Presidente Danilo Sassoè Pognetto, del vice Paolo Tarella, presente in struttura da 20 anni, e del Direttore Mauro Rovetto, che vi lavora da 25 anni.”

“Recarsi nelle case di riposo è un atto di reciprocità – ha aggiunto il Sindaco di San Giorgio Canavese, Andrea Zanusso – ed è un modo per creare un’occasione successiva dove poterci incontrare e condividere quello che è il vostro lavoro, le criticità e le opportunità in modo da poter dare sostegno. Questo è un altro tassello della reciprocità.”

“Il Festival della Reciprocità ha aperto diverse porte sul territorio – ha concluso il Sindaco di Agliè Marco Succio – permettendoci di conoscere meglio le attività interessanti e portare nuovi sviluppi sul territorio.

Sassoè Pognetto e Rovetto hanno poi sottolineato l’importanza di un dialogo e di un’evoluzione delle case di riposo, rimarcando che ne sono rimaste solo due pubbliche: Domenica Romana di Castellamonte e Umberto I di Cuorgnè. “È necessario pensare che la popolazione invecchia. Incontrare le Amministrazioni è utile per far comprendere meglio quali sono le difficoltà e creare una mentalità che possa risolverle.”

I tre Sindaci hanno poi firmato l’Albo d’Oro del Domenica Romana.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img