giovedì 8 Dicembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

OZEGNA – Le questioni più urgenti del territorio trattate in un incontro

Bartoli: “Il Canavese merita più attenzione su tanti punti di vista”

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

OZEGNA – Venerdì 11 novembre 2022 ad Ozegna, presso il Palazzetto dello Sport, ospiti del Sindaco Sergio Bartoli si sono riuniti circa 40 tra Sindaci e Amministratori Locali oltre ad Associazioni del territorio, imprenditori e professionisti per parlare delle questioni più urgenti e delle potenzialità di questa zona. Presente la neo eletta Deputato Daniela Ruffino, che affiancata dal padrone di casa Bartoli, dal consigliere comunale di Torre Canavese Cristina Barello e dal consigliere comunale di Mazzè Davide Carra ha affrontato i temi della Sanità e della sua organizzazione territoriale, in particolare della localizzazione del futuro ospedale di Ivrea e della riapertura del Pronto Soccorso di Cuorgnè.


Ha aperto la serata il Sindaco Bartoli che ha affermato: “Il Canavese merita più attenzione su tanti punti di vista, due dei più importanti sono la riapertura del Pronto Soccorso di Cuorgnè e l’altro è il trasporto pubblico locale, ormai sempre meno funzionale per i tanti pendolari Canavesani che lavorano a Torino e troppe volte obbligati a trovare metodi alternativi per tornare a casa dopo una giornata di lavoro siccome le coincidenze dei mezzi di linea sono carenti.”

Sull’argomento sono inoltre intervenuti il Sindaco di Cuorgnè Giovanna Cresto, il consigliere comunale di Valperga ed ex primario Sergio Bretti condividendo quanto detto su questi temi.
“Per quanto riguarda il Pronto Soccorso, – ha continuato il Sindaco Bartoli – ringraziamo la Regione per aver attivato il punto di primo intervento, ma non è di questo che oggi necessita il nostro territorio, anzi, far passare il messaggio ai cittadini illudendoli del fatto che il servizio sia il medesimo è un fatto increscioso, si tratta di un servizio estremamente limitato, soprattutto in virtù di un territorio più complesso da vivere come il nostro. Capiamo le difficoltà della Sanità Piemontese ma oggi c’è la necessità di una progettualità che preveda tempistiche e procedure concrete sulla riapertura del Pronto Soccorso, considerato che la garanzia della salute pubblica è un diritto del Cittadino come sancito dalla nostra Costituzione e noi Amministratori ne siamo responsabili, abbiamo il dovere di far rispettare questi diritti e garantire che non ci sia una così netta disparità di servizi tra Città e Periferia”.


Sono proseguiti gli interventi del Sindaco di Castellamonte e consigliere di città Metropolitana, Pasquale Mazza, del Sindaco Roberto Andriollo di Rivara e di Mario Mottino di Candia Canavese, che hanno riportato importanti e concrete riflessioni sulla viabilità e sullo sviluppo del territorio. Infine, introdotto dal Consigliere Barello, che da tempo è impegnata nello sviluppo del progetto 160CM è intervenuto Fabio “Wolf” Guglierminotti, presidente dell’Associazione che promuove un nuovo approccio alla Sclerosi Multipla: Sempre in Movimento. Fabio ha portato all’attenzione degli amministratori presenti in sala la necessità di offrire ai cittadini residenti malati di Sclerosi Multipla e ai loro caregivers servizi “concreti”, per migliorare la loro qualità della vita. Si tratta di servizi che 160CM realizza in collaborazione con le ASL territoriali nell’ambito della promozione della salute, come lo sportello di ascolto e sostegno psicologico e l’attività fisica adattata. “Una serata proficua – dichiara Daniela Ruffino – recepire le istanze del territorio e poterle riportare in Parlamento. Sostengo che un Parlamentare deve vivere il territorio. Il mio grande collegio ora comprende l’area metropolitana di Torino e Torino città.”

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img