giovedì 8 Dicembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

SAN BENIGNO – Comune e gruppo Facebook adottano il manifesto della comunicazione non ostile

Un decalogo di indicazioni sul corretto uso delle parole in un mondo come quello virtuale, dove passare dal commento alla critica, e dalla critica all’offesa spesso è un attimo

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

SAN BENIGNO – In Consiglio comunale è stato illustrato, ed approvato, il “manifesto della comunicazione non ostile”.

Un decalogo di indicazioni sul corretto uso delle parole in un mondo come quello virtuale, dove passare dal commento alla critica, e dalla critica all’offesa (e a volte dall’offesa al tribunale, dal momento che secondo alcuni ambienti come Facebook sono terre di nessuno dove dire tutto è lecito) spesso è un attimo. Anche perché spesso, protetti da uno schermo, succede che i freni inibitori vengano meno sfociando in comportamenti non sempre consoni.

«Oggi il mondo virtuale rappresenta una parte importante della nostra vita – ha spiegato il Sindaco Alberto Graffino illustrando i dieci punti contenuti nel manifesto – Dobbiamo imparare ad approcciarci a questo mondo con i giusti strumenti. Il fatto che nella comunicazione virtuale non si senta il tono dell’interlocutore, e non se ne veda il volto, può lasciare spazio a fraintendimenti che possono dare vita a incomprensioni e, quindi, ad attacchi verbali reciproci. Come Amministrazione crediamo nella comunicazione. Anche nella comunicazione bi direzionale, e quindi creando un rapporto diretto con i cittadini. Siamo pronti ad accogliere a braccia aperte indicazioni, suggerimenti, anche critiche quando sono costruttive, ma invitiamo a farle attraverso i canali istituzionali. Le polemiche sterili e fini a se stesse, al contrario, non aiutano a far crescere il nostro paese».

fabio notario RES

L’invito a seguire queste regole di comportamento comunicativo è stato esteso, ed immediatamente fatto proprio, anche dal gruppo Facebook più seguito dai sanbenignesi, vale a dire “Sei di San Benigno se…” attraverso il suo Amministratore, Fabio Notario: «Faremo rispettare queste norma anche all’interno del gruppo – conferma – anche per far sì che possa tornare quello che era all’inizio: un luogo di incontro virtuale nel quale si condividevano ricordi di San Benigno, ma anche informazioni, iniziative e tutto quando riguarda il nostro paese. Sono certo che se questo gruppo fosse usato nel modo corretto, avremo modo di giovarne tutti».

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img