giovedì 6 Ottobre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

BONOMO: “FARE SQUADRA CON GLI AMMINISTRATORI DEL TERRITORIO” (VIDEO)

Una campagna elettorale intensa, quella che sta conducendo Francesca Bonomo, deputato del PD uscente, ricandidata alle imminenti elezioni del 25 settembre, al Collegio plurinominale. L’abbiamo intervistata nei nostri studi.

“Ho interpretato il mio impegno in politica facendo innanzitutto squadra con gli amministratori locali – dichiara Bonomo – cercando portare avanti politiche di sviluppo del territorio. Essendo originaria del Canavese ed essendo presente qui, maggiormente con gli amministratori del Canavese. Essendo sempre stati come PD attenti all’ecologia e alla transizione energetica mi sono sempre occupata delle vie tramviarie del treno sul nostro territorio, e dell’elettrificazione. Ottenuti risultati con il passaggio a Trenitalia c’è già stato un miglioramento, ma c’è ancora tanto lavoro da fare.
Un’altra opera strategica per la quale ho lavorato è il tema della bretella della 460 che doveva servire al polo di stampaggio a caldo di Busano e Forno, lavoro fatto in squadra anche con Regione, Città Metropolitana e amministratori e abbiamo ottenuto il 25 milioni per il primo lotto, ora serve aggiornare velocemente i progetti far vedere a livello nazionale che si sta rispettando i tempi per ottenere i finanziamenti per il secondo lotto. Ultimo Ponte Preti fondi ottenuti sul miglioramento, lì siamo ancora indietro su tutto l’iter, però essendo tutte le opere che riguardano i trasporti progettualità che durano nel tempo e che mettono insieme livelli istituzionali dieci anni sono serviti per ottenere dei risultati ma ne servono ancora altri cinque per arrivare a chiudere il progetto.

Francesca Bonomo ha rimarcato che è necessario fare in modo di ottenere collegamenti veloci, perché le infrastrutture sono uno dei primi step da compiere per il bene del territorio: “Dobbiamo creare un brand per poter valorizzare il canavese, ma poi, creando attrattiva, sono necessari i collegamenti veloci per poter raggiungere il territorio in breve tempo, altrimenti è inutile.”

Francesca Bonomo ha proseguito l’intervista toccando diversi punti del programma, in primis quello che riguarda il “caro bollette” e la questione energetica, per le quali ha ribadito la necessità di due misure: una soluzione immediata per l’emergenza e una sul lungo periodo, ma efficace.

Non poteva certo mancare l’appello ad andare a votare: “Dobbiamo andare a votare. Percepisco che la gente sia sfiduciata ma il diritto di voto, conquistato da chi è venuto prima di noi perdendo anche la vita, è un diritto che si deve esercitare.”

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img