mercoledì 7 Dicembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

CASTELLAMONTE – Grande affluenza per “Poesia e Musica – Radici Terra e Sentimento” (FOTO E VIDEO)

Diversi “linguaggi” si sono fusi in maniera efficace

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

CASTELLAMONTE – Una chiesa colma, con tanti appassionati e curiosi di ogni età, ha fatto da sfondo nella serata di venerdì 2 settembre 2022, alla riuscita iniziativa denominata “Poesia e Musica – Radici Terra e Sentimento”, nuovo interessante e riuscito evento che si collega all’interno del ricco programma della 61esima Mostra della Ceramica di Castellamonte.
Viste le previsioni meteo incerte l’incontro, che inizialmente avrebbe dovuto svolgersi nell’altrettanto affascinante cornice della Rotonda Antonelliana, è stato spostato al coperto, grazie alla disponibilità di don Angelo Bianchi.


Allestita grazie al sapiente lavoro ed alla collaborazione tra Giuliana Reano, l’editore Ennio Pedrini ed il Comune di Castellamonte, la serata è stata una splendida coniugazione della cultura a 360 gradi, a dimostrazione che la Mostra che in queste settimane sta animando la città dell’Arco di Pomodoro è capace di unire tutte le diverse forme d’arte e offrire, come per altro sottolineato pure dall’Assessore alla cultura Claudio Bethaz, un programma in grado di soddisfare a pieno i tanti visitatori, che stanno arrivando anche dall’estero.
Tornando all’evento di venerdì, introdotto dai saluti di rito delle autorità locali, tra le quali il sindaco castellamontese, Pasquale Mazza, tra i protagonisti come non citare Oreste Valente, Sandra Baruzzi, Umberto Druschovic, Piera Giordano, gli alunni ed i maestri della Filarmonica di Castellamonte del presidente Giacomo Spiller, che hanno tenuto ampiamente desto l’interesse del folto pubblico tra, appunto, poesie e musica.


Un connubio che è stato capace di regalare emozioni, attraverso quello che si è rivelato un intreccio perfetto, il quale ha messo “a confronto” linguaggi che sembrano tanto diversi e “distanti”, ma che invece si fondono tra loro in maniera efficace.
Nel corso di “Radici Terra e Sentimento” da rimarcare anche l’intervento di Emilio Champagne, presidente dell’associazione “Terra Mia”, che è stato chiamato a ricordare la figura umana ed artistica del poeta Giancarlo Albisola Albertalli, castellamontese, venuto a mancare ormai 10 anni fa, che ha lasciato un ricordo indelebile.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img