giovedì 6 Ottobre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

VOLPIANO – Il 16 agosto la tradizionale celebrazione di San Rocco

Fulcro della celebrazione la chiesetta ricostruita nel 1683 su una vecchia cappella

VOLPIANO – Definito il programma per la festa di San Rocco, il tradizionale appuntamento di metà agosto. Alle 10.15 di martedì 16, il corteo, con la partecipazione della Filarmonica volpianese, partirà dal palazzo Comunale. Alle 10.30 la celebrazione della Messa nella cappella dedicata a San Rocco e alle 11.30 il rinfresco offerto a tutti i partecipanti. In caso di maltempo la funzione religiosa sarà celebrata in parrocchia.

Fulcro della celebrazione, ovviamente, la chiesetta di San Rocco, ricostruita nel 1683 su una vecchia cappella di cui si hanno notizie già nel 1483 per cercare i favori di San Rocco, protettore della peste, così come accaduto più o meno nella stessa epoca in diversi centri della zona. Nella chiesa si trovano cinque quadri di grandi dimensioni: “La Madonna dei Santi”, sull’altar maggiore, con le raffigurazione dei santi Rocco e Sebastiano, e gli altri quattro (raffiguranti la Madonna, San Rocco e San Cristoforo; la Madonna e Sant’Antonio; la Madonna e Sant’Eusebio e l’esaltazione della Croce) in coincidenza degli altari laterali.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img