domenica 7 Agosto 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

BOSCONERO / CERESOLE – Tanti trattori da Piemonte e Lombardia per la Trattorata d’epoca (FOTO E VIDEO)

Una trentina i partecipanti che hanno raggiunto Ceresole Reale, animando la kermesse motoristica

BOSCONERO / CERESOLE – Due giornate intense, all’insegna dei trattori d’epoca, hanno animato le giornate del 20 e del 21 luglio 2022, con la terza edizione della “Trattorata d’epoca in montagna”, evento che è stato allestito sotto l’egida del Gamae, ovvero il Gruppo amatori macchine agricole d’epoca.


Una trentina i partecipanti che hanno raggiunto Ceresole Reale, animando una kermesse motoristica che è stata allestita grazie alla piena collaborazione con i comuni di Ceresole, Noasca, Locana, Cuorgnè e Rivarolo, con il Club Trattori d’Epoca Piemonte Cuneo, con il Museo Storico dei Trattori di Bosconero, con J’Amis dij Tratur Vej, della FTC, della Ferrera Pneumatici e con la fattiva collaborazione della Nuova Agraria.
Nell’occasione i partecipanti, mercoledì mattina, sono partiti da tre punti distinti ed in altrettanti momenti diversi (Bosconero, Rivarolo e Cuorgnè), facendo tappa a Locana, Noasca e poi Ceresole, dove nel pomeriggio si è svolta una mostra statica presso il campo sportivo.
Giovedì, in mattinata, invece, è stata la volta dell’affascinante sfilata intorno al lago di Ceresole, quindi dopo il pranzo, a metà pomeriggio si è ripresa la via della bassa, con nuova sosta a Locana ed infine ritrovo a Pont dall’amico Tiziano Boetto per i saluti e la chiusura dell’iniziativa.
Iniziativa che ha visto partecipare appassionati giunti da Gassino, dall’Alessandrino, ma anche dalla zona di Pavia, alcuni al confine con il Piacentino. Questi sono, per la precisione, Artemio Vercesi, Emilio Pradella, Franco Piras, Marco Antononi e Luigi Callegari, i quali già il 19 luglio hanno affrontato un bel viaggio, di 160 chilometri, che li ha portati da Pieve Porto Morone sino a Bosconero, sempre alla guida dei loro fidi trattori.


Da rimarcare pure la presenza del bresciano Adriano Ghitti, consigliere del Gamae, gruppo di livello nazionale, che vede ben 500 soci ed è affiliato all’Asi, il quale invece con la sua fida Vespa ha accompagnato i protagonisti della “trattorata” in lungo ed in largo.
Importante, infine, da segnalare l’apporto a livello organizzativo da parte dei canavesani Renato Ferro, Albano Succo e Sergio Troglia, che con la loro passione, disponibilità ed all’aiuto di tanti amici ed appassionati hanno reso questa due giorni davvero riuscita a pieno.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img