martedì 9 Agosto 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

CERESOLE REALE – “A piedi tra le nuvole” celebra il centenario del Parco Nazionale del Gran Paradiso

L'iniziativa è promossa dal Parco Nazionale Gran Paradiso e dalla Città Metropolitana di Torino

CERESOLE REALE – Sulla Strada Provinciale 50 del Colle del Nivolet torna come ogni anno la chiusura al traffico motorizzato nei giorni festivi di luglio e agosto, in coincidenza con l’iniziativa “A piedi tra le Nuvole”, promossa dal Parco Nazionale Gran Paradiso e dalla Città Metropolitana di Torino.

La strada è stata riaperta venerdì 27 maggio ed è percorribile fino ai 2612 metri del Colle del Nivolet.

La chiusura festiva della Provinciale 50, dal Km 11+550 al Km 18+400, dalla diga del Serrù al Colle del Nivolet, è valida per tutte le categorie di veicoli a motore, dalle 9.30 alle 18, nelle seguenti domeniche: 10, 17, 24 e 31 luglio; 7, 14, 21 e 28 agosto e lunedì 15 agosto.

Sono inoltre istituiti il limite di velocità di 40 km orari e il divieto di sosta permanente dal km 11+550 al km 18+400, incluse le aree con funzione di piazzole di interscambio per gli autobus-navetta nelle località Agnel e Losere.

ceresole lago Serru 1
Foto archivio Parco Nazionale Gran Paradiso

La sosta è consentita solo ed esclusivamente nelle aree adibite al parcheggio, indicate dalla segnaletica nelle località Serrù, Losere, Rifugio Chivasso, Bastalon e Rifugio Savoia.

Le deroghe al divieto di transito nei giorni festivi riguardano i mezzi agricoli destinati alle attività agro-silvo pastorali, alle opere idraulico-forestali, alle operazioni di pronto soccorso, vigilanza forestale, antincendio e di pubblica sicurezza, i mezzi utilizzati per il servizio pubblico e i veicoli a motore ad uso di personale dipendente delle attività commerciali e impegnati nelle manifestazioni previste, i veicoli per il trasporto collettivo di persone e quelli muniti di apposito contrassegno “invalidi”.

“A piedi tra le nuvole” al Colle del Nivolet, celebra il centenario del Parco Nazionale del Gran Paradiso: “Per la Città Metropolitana di Torino e per il Parco Nazionale Gran Paradiso, che celebra il proprio centenario, questa iniziativa è oggetto di un protocollo d’intesa che è stato recentemente prorogato ed è un segnale preciso di impegno per la sostenibilità del turismo montano e dell’escursionismo. – sottolineano il Vicesindaco metropolitano Jacopo Suppo e il Consigliere metropolitano delegato ai trasporti Pasquale Mazza – Ideato sui principi della mobilità sostenibile è un progetto nato per favorire gli spostamenti a piedi, in bici o navetta al Colle del Nivolet, offrendo un’occasione di vivere e conoscere il territorio del Parco nel rispetto dell’ambiente. Già dai prossimi mesi lavoreremo con il Parco Nazionale Gran Paradiso per arricchire di nuovi contenuti e di nuove iniziative il protocollo d’intesa”.

Dopo aver lasciato il proprio mezzo al parcheggio del Lago Serrù, che anche quest’anno sarà a pagamento con tariffa giornaliera di 5 euro, si può decidere di raggiungere il Colle del Nivolet a piedi, in bicicletta o salendo in quota con le navette gestite da GTT. Sarà inoltre disponibile dal lunedì al sabato un servizio di navetta feriale, gratuito grazie al contributo dei Comuni di Ceresole Reale e Noasca, del Parco Nazionale Gran Paradiso e di Turismo Torino e provincia.

ceresole guardiaparco Parco Nazionale Gran Paradiso 1
Foto archivio Parco Nazionale del Gran Paradiso

Per tutta la durata di “A piedi tra le nuvole” sono in programma conferenze, mostre, rievocazioni storiche e rappresentazioni teatrali, concerti e degustazioni di prodotti locali con le guide del Parco, gli alberghi, i rifugi, i ristoranti che utilizzano i prodotti tipici del territorio con il Marchio di Qualità.

Novità per il 2022 sono le escursioni, dedicate ogni volta ad un tema specifico, condotte dalle guide del Parco che, ogni domenica alle 9,30 e alle 14,30 accompagneranno i visitatori lungo un breve itinerario per approfondire argomenti specifici relativi alle zone circostanti. Per partecipare alle escursioni è sufficiente presentarsi mezz’ora prima dell’orario al punto informativo delle guide in località Serrù o nel luogo indicato come luogo di ritrovo. Si accetteranno iscrizioni fino al raggiungimento del numero massimo di 25 partecipanti.

Le informazioni dettagliate sull’iniziativa “A piedi tra le nuvole”, sui servizi di bus navetta, sulla possibilità di noleggiare biciclette e sulle escursioni gratuite con le guide sono disponibili nel sito Internet del Parco Nazionale Gran Paradiso alle pagine.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img