domenica 3 Luglio 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

RIVAROSSA – Bilancio positivo per la seconda edizione della “Festa dei Motori” (FOTO)

Dal 15 al 18 luglio si svolgerà la festa patronale di Santa Maria Maddalena con la sagra “Non solo Cusot, abbinata all’evento “Aspettando il palio dei quattro rioni”, organizzata da Pro Loco e Associazione Sportiva

RIVAROSSA – È stato necessario aspettare tre anni prima che la seconda edizione della “Festa dei motori” potete andare in scena. La manifestazione, infatti, aveva fatto il suo esordio (con un notevole successo) nel 2019, abbinata alla sagra di settembre. Poi la pandemia, e la sospensione di tutte le attività. Nel 2022, finalmente, il ritorno dell’iniziativa dedicata agli appassionati delle due e delle quattro (ma anche delle tre) ruote.

Promossa dalla Pro Loco e dall’associazione La Torre, l’appuntamento, partito magari un po’ in sordina domenica 5, è comunque riuscito per la soddisfazione degli organizzatori, che hanno allestito al meglio la giornata per renderla più gradevole e confortevole, e per i partecipanti. Complice, ovviamente, la bella giornata di sole. Più di una trentina di mezzi (auto, moto, biciclette ma anche Apecar) d’epoca hanno risposto all’appello, molti dei quali hanno anche preso parte al giro turistico che dal Ciapei ha toccato Grange di Front, la salita dell’Arivour in direzione San Francesco al Campo per poi tornare verso Rivarossa, con l’ingresso nelle vie del villaggio Paradiso e la conclusione del percorso sempre all’area sportiva.

«Un percorso ad anello, tranquillo – commentano gli organizzatori – che dal prossimo anno sarà arricchito dal passaggio turistico al Borgallo, con sosta al mausoleo di Leopoldo Neuscheller». Dopo l’aperitivo, e la benedizione di partecipanti e mezzi ad opera del diacono Giampiero Ruffatto, con il cambiare delle condizioni meteo, alcuni dei motociclisti hanno preferito chiudere la giornata, mentre gli altri partecipanti hanno preso parte al pranzo predisposto dai volontari, la cui abilità ai fornelli è ormai consolidata. «Un grazie a tutti i partecipanti – aggiungono gli organizzatori – e a tutti coloro che hanno collaborato per la riuscita della manifestazione. E un ringraziamento particolari a due ragazzi, Enrico e Simone, che hanno servito con la consueta impeccabile classe e bravura».

Altri appuntamenti sono in arrivo. Dal 15 al 18 luglio si svolgerà la festa patronale di Santa Maria Maddalena con la sagra “Non solo Cusot, abbinata all’evento “Aspettando il palio dei quattro rioni”, organizzata da Pro Loco e Associazione Sportiva. E a fine agosto un gradito ritorno: la sagra della tigella e del gnocco fritto, in programma dal 25 al 28 agosto.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img