lunedì 15 Agosto 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

SAN BENIGNO CANAVESE – Auditorium gremito per la presentazione di CiVi.Co

Si è tenuta la presentazione ufficiale della lista

spot_img

SAN BENIGNO CANAVESE – Auditorium gremito, giovedì sera, per la presentazione ufficiale della lista Ci.Vi.Co, l’unica che i sanbenignesi troveranno sulla scheda elettorale il prossimo 12 giugno. Ad aprire l’incontro, Alberto Graffino, candidato sindaco di quello che da Ci.Vi.Co. si ama definire “un gruppo di cittadini”: «È un onore per me essere il candidato sindaco di questo gruppo, sempre più affiatato, che per me sta diventando una seconda famiglia», rivolgendo poi un ringraziamento del tutto personale alla “prima” famiglia: «Se sono qui, se posso vivere questa avventura, lo devo ad una persona che mi sta accanto da 15 anni, e so benissimo che, essendo una persona riservata si sentirà molto in imbarazzo per quanto dirò: vorrà dire che faremo i conti a casa. Grazie, quindi, a mia moglie, Elisabetta».

La lista è stata composta secondo due direttrici: non essere un gruppo costituito solo per le elezioni, ma un gruppo di cittadini, che conoscono il territorio e sono aperti al confronto con gli altri cittadini, e la programmazione a medio e lungo termine: «Portare avanti solo interventi spot, che risolvono il problema del momento, non serve a molto. Bisogna avere la capacità di guardare più avanti». Poi, come da prassi per questi appuntamenti, la presentazione dei dodici volenterosi che ci hanno messo la faccia, e la spiegazione dei vari punti del programma: «Pensavano sarebbe stato difficile scriverlo – ha aggiunto Graffino – Ma siamo tutti sanbenignesi. Alcuni hanno trascorso qui tutta la vita. Conosciamo questo paese e conosciamo i suoi problemi. Per questo scriverlo è stato più facile del previsto».

Non c’è, come detto, una seconda lista da superare a suon di voti. C’è però un quorum di votanti da raggiungere, pena la permanenza di un commissario prefettizio fino alla prossima finestra elettorale. E un assist in questo senso è arrivato da chi il “mestiere” del sindaco lo conosce bene: Alberto Focilla, primo cittadino per due mandati: «Lo dico senza problemi: io andrò a votare. Lo farò per tre motivi. Primo per San Benigno, che merita di avere un sindaco, una Giunta e un Consiglio. Secondo per la democrazia. Terzo perché conosco personalmente alcuni dei candidati, e so di potermi fidare di loro. Invito i sanbenignesi ad andare a votare, e invito Ci.Vi.Co. a lavorare seriamente e con impegno nei prossimi cinque anni. Per il territorio e per riavvicinare i sanbenignesi alla vita amministrativa. Di modo che, tra cinque anni, ci possa essere una maggioranza e un’opposizione».

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img