venerdì 12 Agosto 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

CUORGNÈ / VALPERGA – Le scuole del territorio protagoniste di “Legalità e inclusione nello sport”

Promosso dall’Associazione Enzo D'Alessandro O.D.V.

CUORGNÈ / VALPERGA – Una mattinata molto speciale quella che ha visto protagonisti, in due sedi separate in due momenti distinti, protagonisti gli studenti di alcune scuole del territorio altocanavesano. Sono quelli che hanno preso parte alla premiazione finale del progetto “Legalità e inclusione nello sport”, che si è svolta nella mattinata di oggi, giovedì 19 maggio, tra Valperga e Cuorgné. Il tutto è stato coordinato dall’Associazione Enzo D’Alessandro O.D.V.
Nel primo caso, ad essere coinvolti nell’iniziativa sono stati i ragazzi delle classi facenti parte degli Istituti comprensivi di Valperga e Cuorgné (bambini e ragazzi delle primarie anche di Pertusio e Prascorsano e delle secondarie di Primo Grado cuorgnatesi), che si sono dati appuntamento alle 8.30 presso piazza Unità d’Italia, per quindi proseguire la giornata al Cinema Ambra.


Nel secondo, invece, al centro dell’attenzione sono stati i giovani che frequentano l’istituto superiore “25 Aprile – Faccio”, con le classi premiate che si sono date appuntamento nell’aula magna della scuola che sorge in via XXIV Maggio a Cuorgné.
Alla presenza delle autorità civili e militari (tra l’altro, c’è stato anche l’intervento del capitano Manuel Grasso, comandante della Compagnia d’Ivrea dei Carabinieri), sono stati consegnati gli attestati ed i premi relativi al progetto, nato con l’obiettivo di sensibilizzare gli studenti al rispetto delle regole sui temi della convivenza civile, ed allo stesso tempo promuovere lo sport come metodo di inclusione tra persone diversamente abili e persone normodotati.
Con entusiasmo i ragazzi altocanavesani, tramite l’uso della tecnologia digitale, la partecipazione a conferenze in presenza ed on line nelle quali si sono confrontati con esperti ed atleti, hanno finito per imbastire dei lavori davvero di livello e qualità.


Invitati nell’occasione sorella Sara Bertone, Ispettrice della Croce Rossa di Ivrea, il colonnello Gianfranco Paglia, capitano del Gruppo Sportivo Paralimpico della Difesa (che ha comunicato telefonicamente perché bloccato in tangenziale a Milano), Valentino Benvenuti, istruttore pilota paracadutista, Pierandrea Patruccio, campione mondiale di parapendio biposto ed il Gruppo Baskin Andirivieni.
I due eventi sono stati patrocinati dalla regione Piemonte, dall’Unione Montana Val Gallenca, dai comuni di Cuorgné, Castellamonte, Valperga, Pertusio, Prascorsano e Salassa.

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img