venerdì 2 Dicembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

ROMANO CANAVESE – Nato un cantiere di rigenerazione sociale

Il cantiere ha sede in via Valle 1 ed è sorto per migliorare la comunità

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

ROMANO CANAVESE – Il 25 aprile 2022 è stato inaugurato un cantiere di rigenerazione sociale ed un’Ideoteca, uno sportello di condivisione che ha l’obiettivo di accogliere idee e buone pratiche che possano contribuire a creare una comunità migliore.

II servizio è aperto il martedì dalle 16.30 alle 18.30 . Nel cantiere, oltre all’Ideoteca Comunale, sono presenti la Biblioteca Comunale, la Scuola di Musica “Crescendo” e diversi progetti di crescita personale e collettiva gestiti dai soci e dai volontari di “Casafavola”.

foto 1 def 1

L’Ideoteca nasce dal presupposto che le idee possano avere ricadute sociali positive, ma anche che sia necessario partecipare attivamente al percorso di trasformazione ed ideazione della comunità di appartenenza.

Lo spazio fisico del Cantiere è offerto dal Comune di Romano Canavese ed è gratuito. «II Comune ha messo a disposizione alcuni spazi in centro, vicino agli spostamenti pubblici, nell’attuale sede della biblioteca di Romano» spiega Delia Zambon, esperta in campo educativo e Presidente di “Casafavola” ed ideatrice insieme ad Annalisa Ventura, psicoterapeuta specializzata del progetto.

foto 2 def 1

«La parte grafica è realizzata da uno studio del paese mentre alcuni commercianti hanno fin da subito appoggiato concretamente questa iniziativa. L’obiettivo del nostro cantiere è promuovere la socialità attiva: i volontari accolgono le idee dei cittadini e cercano di renderle sostenibili e applicabili nel concreto, in modo da pensare/organizzare insieme una comunità fondata sui principi della collaborazione reciproca. Una società diversa non si improvvisa sui bei sentimenti ma si realizza abituando le persone a pensare e progettare il cambiamento.

Ogni idea realizzata viene presentata al territorio, abbinata al nome e cognome del legittimo proprietario. Ognuno può condividere le proprie idee per la comunità che lavora in sinergia per realizzarla. Al Cantiere può accedere chiunque pensi che una buona idea e tante azioni possano migliorare la nostra comunità» conclude Zambon.

In particolare i volontari raccolgono idee per lo sviluppo del senso di prossimità e di collaborazione reciproca per migliorare l’efficienza dei servizi.

foyo 3 def

Saranno valutate anche iniziative ricreative, ludiche, sociali, formative oppure volte ad implementare l’inclusione, l’interazione sociale, la crescita collettiva e il rispetto delle persone umane, dell’ambiente e degli animali.

Nel mese di dicembre 2022 sarà consegnata una particolare sorpresa a chi, nell’arco dell’anno, avrà realizzato l’idea con minor impatto ambientale e maggior impatto etico sociale.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img