sabato 4 Febbraio 2023

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

LEINI – L’addio al fotografo Luigi Boccato, patron de “La Modernissima”

Si è spento nei giorni scorsi a 79 anni. Il funerale si terrà domani alle 9.30 in parrocchia

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

LEINI – Era un po’ come con Coppi e Bartali, come tra Juve e Toro. Tifavi per uno o tifavi per l’altro. A Leini succedeva lo stesso con i fotografi: o andavi da “Branca” o andavi alla “Modernissima”.

Per molti anni, prima che in via Volpiano si insediasse “Augusto Photolab” a dividersi il mercato della fotografia erano proprio queste due attività, distanti tra loro un paio di centinaia di metri. “Branca” affacciato su piazza Vittorio Emanuele, la “Modernissima” in via Carlo Alberto, quasi sull’angolo della stessa piazza. Altri tempi. Tempi in cui cellulari e macchinette digitali non esistevano, e se si voleva uno scatto degno di questo nome bisognava ricorrere ai professionisti.

Che componevano i gruppi, i piccoli davanti, i grandi dietro, non troppo larghi perché sennò qualcuno rimaneva fuori. Che montavano i flash sulle macchine fotografiche, che una volta usati bisognava sostituire rapidamente per essere pronti per un nuovo scatto. Che erano certi di aver fatto il loro dovere, perché la prova la si poteva avere solo dopo lo sviluppo. Alla “Modernissima” sono passate generazioni di cresime e comunioni, di battesimi e matrimoni. Generazioni di foto di classe, nel cortile della scuola, e di pranzi di coscritti, allineati sulla scalinata del Comune. Di fototessere per la carta d’identità o la patente. Di feste e manifestazioni.

E dietro quel bancone di via Carlo Alberto, tra scaffali pieni di rullini, flash, pile e macchine fotografiche, ci si trovava sempre lui, Luigi Boccato. Sempre col suo modo di fare calmo e tranquillo. Dietro quel bancone dove ha passato buona parte della sua vita, prima di conquistare il premio della Camera di Commercio per la Fedeltà al Lavoro e di cedere, successivamente, l’attività. Luigi Boccato si è spento nel giorni scorsi, a 79 anni: un piccolo pezzo di storia di Leini, e dei leinicesi, andato via per sempre. Il funerale si terrà sabato 30, alle 9.30, in parrocchia.

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img