martedì 31 Gennaio 2023

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

IVREA – Emergency: volontari in piazza, per chiedere la fine della guerra

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

IVREA – Emergency scende in piazza. In molte piazze in tutta Italia (i volontari saranno presenti anche in piazza Carignano a Torino e nel centro cittadino di Ivrea) per chiedere la fine del conflitto tra Russia e Ucraina.

L’appuntamento è per il pomeriggio di sabato 26, a partire dalle 16.30. «Lenzuola o pezzi di stoffa bianchi e pennarelli rossi alla mano: tutti possono partecipare al sit per manifestare contro la guerra e a favore della pace e dei diritti umani – commentano gli organizzatori – In quest’occasione un grande lenzuolo bianco sarà diviso in tanti piccoli lembi, gli “stracci di pace”, siglati con il logo rosso dell’associazione, che saranno distribuiti ai passanti».

Gli “stracci” potranno essere annodati al polso, alla borsa, al balcone, al guinzaglio del cane, all’antenna della macchina piuttosto che al passeggiano o alla cartella che si usa a scuola: un modo per dare voce a chi rifiuta la guerra. «Questo gesto simbolico, nato nel 2001 in occasione della guerra in Afghanistan, vuole ricordare ancora una volta che la guerra non è mai giusta, necessaria e inevitabile – concludono – Un semplice pezzo di stoffa bianca per ribadire che le vittime civili sono le prime vittime di qualsiasi guerra».

I volontari saranno presenti anche domenica per proseguire la distribuzione degli “stracci”. Per dare voce a chi non ne ha, perché tutti possano esprimere il proprio ripudio della guerra, del terrorismo, della violenza.

IVREA – Emergency: volontari in piazza, per chiedere la fine della guerra

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img