mercoledì 7 Dicembre 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

SAN BENIGNO CANAVESE – Approvato il bilancio, nessun rincaro per il 2022

Il Consiglio comunale di ieri sera, martedì 21 dicembre (l’ultimo per quest’anno), ha visto l’approvazione del Bilancio di previsione per il prossimo triennio

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

SAN BENIGNO CANAVESE – Non ci saranno rincari, per il 2022, dal fronte delle imposte comunali. Il Consiglio comunale di ieri sera, martedì 21 (l’ultimo per quest’anno), ha visto l’approvazione del Bilancio di previsione per il prossimo triennio, e con il Bilancio la certezza che Imu e Irpef saranno riconfermate (come pure il gettone di presenza dei consiglieri, fermo a 16,27 euro) sulle aliquote dello scorso anno.

«Siamo riusciti a non aumentare la pressione fiscale, nonostante il periodo non facile e nonostante solo una minima parte delle entrate siano dettate da trasferimenti dello Stato o della Regione – ha spiegato il sindaco, Giorgio Culasso – Magari nei prossimi esercizi le cose saranno diverse, ma per ora la situazione è questa. A fronte di questa situazione, l’unica soluzione per mantenere le aliquote inalterate è contenimento della spesa pubblica per quanto possibile, con il costante monitoraggio di ogni voce di costo da parte dell’Amministrazione per garantire sufficiente livello di qualità dei servizi da rendere ai cittadini». Un’impostazione solo parzialmente accolta dalla minoranza di Civico. Che se da un lato ha votato a favore di molti degli atti propedeutici al Bilancio, specialmente laddove si trattava di non ritoccare le aliquote, dall’altro, per mezzo del consigliere Alberto Graffino, ha espresso un giudizio fortemente negativo nei confronti del documento economico.

«Capiamo perfettamente la difficoltà del momento, come pure capiamo la carenza di contributi dagli enti superiori, ma questo Bilancio manca di progettualità. Che poi è uno dei motivi per cui, tempo addietro, abbiamo deciso di staccarci dalla maggioranza. In questo documento non ci sono interventi di peso che possano migliorare la vita dei cittadini, ma solo opere di manutenzione. Al contrario, noi crediamo che il compito di un’Amministrazione sia quello di guardare avanti, di pianificare il futuro di una città per i 20 – 30 anni a venire».

san benigno consiglio

© Riproduzione riservata

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img