lunedì 8 Agosto 2022

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

spot_img

Direttore Responsabile: Magda Bersini

LEINI – “I rifiuti ora si gettano con lo smartphone”: l’app che risolve i dubbi sulla differenziata

Si chiama Junker ed è scaricabile gratuitamente

LEINI – Lo slogan che accompagna l’iniziativa è “I rifiuti ora si gettano con lo smartphone”. È evidente che non è da intendersi alla lettera. Non ci saranno telefonini che prenderanno sacchi e sacchetti per smistarli negli appositi contenitori. Ma ci sarà una app che permetterà di risolvere i dubbi che assalgono chiunque si trovi in mano un particolare tipo di rifiuto senza sapere in quale categoria poterlo smaltire, sfruttando il codice a barre o anche una semplice foto del prodotto in questione. O che ricorderà il calendario dei passaggi del porta a porta nella propria zona. O, ancora, che guiderà gli interessati verso i punti di raccolta più vicini.

Il nome della app, già scaricata in oltre mille Comuni, grandi e piccoli, in tutta Italia, è Junker. Si può scaricare gratuitamente su un qualunque smartphone, e sarà sufficiente inquadrare il codice del rifiuto (o scattare una foto, al limite: la risposta, in questo caso, arriverà dopo pochi minuti, e il dato sarà aggiunto al database, che al momento conta più di un milione e seicentomila prodotti, per cui le possibilità di dover smaltire qualcosa di non “previsto” sono relativamente basse) per avere tutte le delucidazioni del caso. Certo – si dirà – ma le norme della raccolta cambiano da regione a regione, da provincia a provincia. Come si fa a essere certi che la risposta sia quella giusta per questo territorio? Si fa, perché grazie alla geolocalizzazione la app fornisce le risposte in base alle regole che valgono per Leini. Lo può fare in dieci lingue diverse ed è accessibile anche ai non vedenti. In più è possibile trovare dei quiz, per migliorare la propria raccolta differenziata e imparare a ridurre i rifiuti prodotti, e sarà possibile ricevere messaggi dall’Amministrazione per avere informazioni in tempo reale su avvisi, iniziative, interruzioni o variazioni del servizio.

«Ambiente e raccolta rifiuti sono temi molto sentiti dai cittadini – commentano il sindaco Renato Pittalis e l’assessore all’Ambiente Mauro Caudana – che, da questo punto di vista, si aspettano molto. Questa app rappresenta un passo in avanti per molti motivi: prima di tutto consente una partecipazione attiva della popolazione, sia attraverso le segnalazioni, sia facendola diventare protagonista di una corretta differenziazione dei rifiuti; inoltre rappresenta una guida per rendere più facile e interattivo il rapporto con il variegato mondo del riciclo e del riuso».

leini app junker
LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img