spot_img
martedì 21 Settembre 2021
martedì, Settembre 21, 2021

PIEMONTE – Green pass, Cirio: “I ristoratori non devono essere controllori e sanzionatori”

Oggi in Canavese sono stati registrati 10 nuovi casi, 140 in Piemonte e 5.143 in Italia

PIEMONTE – Sono state oltre 20.000 nella sola giornata di oggi (dato alle ore 18) le nuove adesioni alla campagna vaccinale, il doppio rispetto alla media quotidiana dei giorni precedenti.

“Crediamo nella libertà della vaccinazione – ha dichiarato il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio con l’assessore alla Sanità Luigi Genesio Icardi -, ma a chi manifesta contro il vaccino chiediamo di avere la mente aperta per valutare i risultati della vaccinazione. La prova arriva dalle nostre terapie intensive, perché delle tre persone attualmente ricoverate nessuna è vaccinata”.

Sul Green Pass il presidente Cirio ha poi sottolineato di aver fatto presente al Governo la difficoltà di applicazione per i bar e i ristoranti: “Non possiamo pretendere che i titolari diventino dei sanzionatori e il controllo non deve diventare l’ennesima incombenza a loro carico”.

 Sono 37.596 le persone che hanno ricevuto il vaccino contro il Covid comunicate oggi all’Unità di Crisi della Regione Piemonte (dato delle ore 18.30). A 28.873 è stata somministrata la seconda dose.

Tra i vaccinati di oggi, in particolare, sono 11.578 i 16-29enni, 5.785 i trentenni, 8.324 i quarantenni, 4.467 i cinquantenni, 3.653 i sessantenni, 1.691 i settantenni, 463 gli estremamente vulnerabili e 285 gli over80.

Dall’inizio della campagna si è proceduto all’inoculazione di 4.585.923 dosi (di cui 1.953.442 come seconde), corrispondenti al 95,3% di 4.812.400 finora disponibili per il Piemonte. 

Oggi in Canavese (I dati comune per comune) sono stati registrati 10 nuovi casi;140 in Piemonte e 5.143 in Italia.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img