mercoledì 4 Agosto 2021
mercoledì, Agosto 4, 2021
spot_img

CASELLE TORINESE – Il Caselle Volley entra in serie B1: festeggiata in Comune

Donata una targa; i complimenti a Teresa Bosso chiamata per un provino alla Nazionale Italiana

CASELLE TORINESE – La vittoria delle atlete del Caselle Volley che, nei giorni scorsi, hanno conquistato il passaggio nella serie B1, è stato festeggiato sabato mattina, 19 giugno 2021, in Sala Consiliare dall’Amministrazione Comunale di Caselle Torinese che ha voluto incontrare le atlete, i dirigenti e l’allenatore per la consegna di una targa ricordo per l’importante successo che rende onore e dà lustro alla Città.

“Voi siete la dimostrazione che con l’impegno, la determinazione e la costanza è possibile raggiungere risultati prestigiosi. Ancor più prestigiosi in un periodo difficile come quello della pandemia e dell’emergenza sanitaria che abbiamo vissuto e avete vissuto senza perdervi d’animo e continuando la vostra preparazione che vi ha portato a questo risultato. Siete una squadra, una società unità in un clima famigliare, percepibile anche dall’esterno. Lo sport questo deve essere un momento bello di grande complicità. Sono convinta che insieme attraverso lo sport si può rinascere” ha esordito l’Assessore allo Sport, Angela Grimaldi.

Erica Garrafa, capitano della squadra ha spiegato: “È stata una stagione mentalmente difficile, ma grazie alla forza di volontà di tutte le mie compagne abbiamo raggiunto l’obiettivo che ci eravamo preposte”.

Il Presidente del Caselle Volley, Alberto Nogarotto, ha commentato: “Ringrazio il Comune non solo perché oggi ha dato merito all’impresa delle nostre atlete, ma anche perché in quest’anno difficile e complicato ci ha consentito di proseguire comunque gli allenamenti che ci hanno portato in serie B1. Un plauso va alle nostre ragazze che non si sono mai fermate, anche se rispettare regole e protocolli è stato tutt’altro che facile oltre che noioso”.

“Il passaggio in serie B1 è una cosa enorme. Un lavoro che parte dall’anno scorso e che non sempre si è svolto nelle migliori condizioni. Le ragazze sono state davvero brave. È’ una squadra unita e capace di lavorare in armonia. E questo è il segreto del successo” ha aggiunto l’allenatore Sebastian Perlatta.

Un ringraziamento alle ragazze è arrivato anche dal Vicepresidente del Caselle Volley, Alberto Bergonzi: “Perché sono quelle che costruiscono e fanno Società. Il Caselle Volley è famiglia in tutti i sensi”.

Un plauso particolare è andato a Teresa Bosso, 16 anni, studentessa al Liceo Scientifico di Ciriè, chiamata addirittura dalla Nazionale Italiana per un provino: “Avevo paura, ma grazie all’incoraggiamento delle mie compagne mi sono trovata molto bene e mi sono divertita”.

Ora Teresa dovrà decidere del suo futuro sportivo: “Sono molto combattuta perché sono legatissima alla società, ma la Pallavolo mi piace molto e quindi sono pronta a nuove esperienze”. La mattinata, aperta con l’omaggio di una speciale maglietta rossa celebrativa, donata al Sindaco Luca Baracco e all’Assessora Grimaldi, il dono di una piantina a tutte le atlete da parte del Comune e la consegna della targa, si è poi chiusa con le parole del Sindaco Baracco: “Grazie per aver voluto condividere con noi questo momento di festa e gioia per tutta la comunità casellese. Complimenti per l’obiettivo sperato, costruito, desiderato e raggiunto. Quando ci sono impegno, professionalità e costanza i progetti si trasformano in realtà e i desideri si avverano. Lo sport se vissuto correttamente è un valore aggiunto. Nel Caselle Volley ho ritrovato la capacità di coniugare lo sport di alto livello proprio con quei valori di crescita e della famiglia”.

Alla cerimonia hanno presenziato anche il Vicesindaco Paolo Gremo e l’Assessore Giovanni Isabella.

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img