domenica 1 Agosto 2021
domenica, Agosto 1, 2021
spot_img

Rock Politick – Il Canavese ha perso il Tren… Italia

Rock Politick – In un periodo di alta incertezza a livello politico, con l’attenzione dell’opinione pubblica focalizzata sui giochi di Palazzo che da sempre caratterizzano il nostro Paese, é impossibile mantenere lo sguardo fisso e rivolto verso le questioni territoriali e Ie problematiche dei cittadini.

In queste ultime settimane nel nostro territorio, abbiamo assistito a un fatto indecoroso.

I biglietti per la tratta Rivarolo-Torino, dopo il passaggio da GTT a Trenitalia della Ferrovia Canavesana, sono quasi raddoppiati passando da 3.60€ a 4.30€. La notizia non approfondita dai nostri politici locali e dalle varie opposizioni politiche canavesane é passata in sordina, ma ha indignato gran parte dei cittadini.

Perché i nostri rappresentanti non sono riusciti a far valere gli interessi dei cittadini, ma hanno penalizzato la comunità con un aumento importante sul prezzo del biglietto in un momento di forte crisi per le famiglie e per i tanti studenti universitari che si appresteranno a riprendere i viaggi in primavera, dopo aver perso i loro lavori part-time o i loro lavoretti nel week-end in questo momento di emergenza sanitaria.

Le ricadute a livello culturale ed economico si vedranno soprattutto nelle città, dove il basso ricircolo di persone che permettevano a molte attività di vivere grazie al business degli spostamenti, colpirà ancora di piu un settore già danneggiatissimo.

É da anni che si parlava della necessità di migliorare e facilitare i trasporti per permettere al Canavese di avere maggiori scambi culturali ed economici con il capoluogo di Regione, Torino.

Siamo in un periodo in cui i politici hanno la responsabilità di fare un grande passo in avanti e di rivedere la politica, ma come spesso accade in Canavese assistiamo di nuovo ad un passo indietro, soprattutto nelle tematiche ambientali e sociali.

urbanlungo
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img