lunedì 15 Aprile 2024

Direttore Responsabile: Magda Bersini

spot_img

redazione@obiettivonews.it - 342.8644960

IVREA – Scoperti due micro telefoni cellulari in un pacco; erano nascosti nelle scarpe da ginnastica

Il pacco era destinato ad un detenuto straniero; la Polizia Penitenziaria li ha scoperti prima di consegnarlo. Elogio dell'Osapp

LEGGI LE ALTRE NOTIZIE DI:

IVREA – Nella prima mattinata di mercoledì scorso, 7 ottobre, la Polizia Penitenziaria del carcere di Ivrea, ha scoperto in un pacco postale destinato ad un detenuto straniero, nascosti nel fondo di un paio di scarpe da ginnastica, due micro telefoni cellulari completi di carta Sim e carica batterie.

La Polizia Penitenziaria in servizio, come sempre, ha mostrato eccezionale professionalità e scrupolosa attenzione nell’espletamento dei compiti affidati.

IVREA – Scoperti due micro telefoni cellulari in un pacco; erano nascosti nelle scarpe da ginnastica

Dichiara Leo Beneduci, Segretario Generale O.S.A.P.P. (Organizzazione Sindacale Autonoma Polizia Penitenziaria) che aggiunge:

“L’Osapp esprime il suo elogio a tutto il personale di Polizia Penitenziaria operante nell’Istituto penitenziario eporediese e auspica l’applicazione di misure introdotte dal recente Decreto Legge in materia di sicurezza, affinché sia ridimensionato il fenomeno dilagante dell’introduzione di telefonini e droga negli istituti penitenziari italiani, già in sofferenza per le gravissime carenze di organico e per la mancanza di strumentazione idonea e sufficiente ad affrontare questi crimini.

Per l’ennesima volta rammentiamo che il personale di Polizia Penitenziaria di Ivrea opera in condizioni estreme per la gravissima e nota carenza di organico e, nonostante ciò, i pochi agenti presenti hanno portato a termine i propri compiti istituzionali con spirito di abnegazione e senso del dovere. Ribadiamo ancora una volta che il carcere di Ivrea non ha né un Direttore Titolare né un Comandante Titolare. Con tale operazione il personale di Polizia Penitenziaria di Ivrea che ricordiamo da tempo essere un carcere con gravissimi problemi più volte denunciati, ancora una volta si è distinto per aver evitato il prosieguo dei contatti “illeciti” con la criminalità esterna”.

© Riproduzione riservata

Per restare sempre informato, iscriviti ai nostri canali gratuiti: la newsletter di WhatsApp per le notizie di Cronaca (per iscriverti invia un WhatsApp con scritto NEWS ON al 342.8644960); iscriviti al nostro canale Telegram (ObiettivoNews); oppure, da oggi, puoi anche iscriverti al nostro nuovo canale WhatsApp (https://whatsapp.com/channel/0029Va9vIQO30LKS6x1jWN14con le notizie selezionate dalla nostra redazione.

------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------
------------------------------------------

Ultim'ora

spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
spot_img