venerdì 29 Maggio , 2020

MAZZÈ – Truffa: si fingono agenti in borghese e fermano con la scusa di far compilare l’autocertificazione

Il Sindaco invita a diffidare ed a segnalare eventuali episodi di truffa

- Advertisement -

MAZZÈ – Il Sindaco Marco Formia ha avvisato i cittadini di fare attenzione alle truffe.

paonessabannerlungonuovomobili brunassocoferlungo

“Il Comandante dei Carabinieri di Caluso – afferma Formia – ci ha informato di un tentativo di truffa messo in atto in queste ultime ore sui nostri territori: alcuni delinquenti si fingono agenti in borghese e fermano le persone con la scusa di far compilare l’autocertificazione, comprensiva di tutti i dati sensibili, nonché di indirizzo completo della propria abitazione.”

I Carabinieri di Caluso hanno già attivato i controlli del caso, grazie alle segnalazioni dei cittadini, e stanno provvedendo a rintracciare i truffatori.

“È importante precisare – continua il primo cittadino – che i controlli effettuati dalle forze dell’ordine avvengono esclusivamente da personale in divisa di ordinanza e di auto di rappresentanza. Vi invitiamo quindi a diffidare di persone in borghese e con auto anonime, e ad informare e segnalare eventuali episodi di truffa.”

CAMPAGNA AMICA BANNER 730originalvenariabannerpircc
urbanbannerbannercortina1

Casi in Canavese

CANAVESE – Il quadro riepilogativo dei casi di Covid, comune per comune

CANAVESE – Sta diminuendo anche in Canavese il numero dei casi positivi. Alcuni comuni sono arrivati a zero casi. Altri vedono...

Casi nel mondo - clicca

regioneaprile
- Advertisement -
- Advertisement -