venerdì 5 Marzo 2021

CASTELLAMONTE – Il Sindaco Mazza scrive a Cirio per l’ospedale di Castellamonte

Chiede di valutare due possibili ipotesi

CASTELLAMONTE – Il Sindaco di Castellamonte Pasquale Mazza ha inviato una lettera al Presidente della Regione Alberto Cirio, all’Assessore Luigi Icardi e al Direttore Generale dell’Asl To4 Lorenzo Ardissone, circa l’utilizzo dell’ospedale di Castellamonte.

“Al fine di chiarire la posizione della Città di Castellamonte, – scrive Mazza – premesso che il tema del riutilizzo della struttura ospedaliera era ed è elle priorità di questa amministrazione comunale ed è stata oggetto di diverse ipotesi (ultima riunione con il dottor Ardissone, due mesi fa circa) al fine del reperimento dei fondi per la realizzazione di tali attività:

Viste le comunicazioni date alla stampa del possibile utilizzo di strutture in varie località della Regione, a seguito dell’emergenza Coronavirus si possono ipotizzare alcune cose:

la parte vecchia dell’ospedale potrebbe essere messa a norma in modo tale da usarla nella contingenza per l’emergenza e in futuro per l’ipotesi di cui sopra;

la parte nuova invece è stata oggetto di comunicazioni da parte del dottor Ardissone alla Protezione Civile per la disponibilità di diversi posti letto nell’immediato e di richiesta del personale sanitario atto al funzionamento dello stesso (visto che c’è stata una risposta massiccia di bandi della Protezione Civile).

In conclusione invito ad effettuare una valutazione in tal senso, anche attraverso un sopralluogo e ringrazio il dottor Ardissone per aver segnalato la disponibilità dei locali di cui all’oggetto

Ritengo doveroso puntualizzare che questo tema non puà essere oggetto di dispute politiche e di “fughe in avanti”. Stiamo parlando della salute dei nostri cittadini.

In attesa di un corte se riscontro intendo ringraziare tutto il personale sanitario per il prezioso lavoro che viene svolto quotidianamente a favore della collettività.”

Leggi anche...