mercoledì 2 Dicembre 2020

POLFER – Settimana “impegnativa” per il Compartimento Polizia Ferroviaria del Piemonte e la Valle D’Aosta

POLFER – 4.856 persone controllate di cui 1.466 stranieri, 15 gli indagati, 1070 con precedenti di Polizia, 149 minori, 291 treni scortati, 158 veicoli controllati, 36 i servizi lungo linea e 7 quelli di O.P. 254 pattuglie impiegate nelle stazioni e 116 a bordo treno. 20 i servizi antiborseggio in abiti civili per contrastare i furti in danno dei viaggiatori. Questi i risultati dell’attività settimanale del Compartimento Polizia Ferroviaria per il Piemonte e la Valle D’Aosta.

In particolare, negli scali ferroviari sede di presidio di Uffici di Polizia Ferroviaria sono proseguiti i controlli straordinari d’iniziativa che si aggiungono ai servizi quotidiani di vigilanza diretti alla tutela di tutti coloro che frequentano a vario titolo le stazioni, anche quelle considerate minori e non presidiate da Agenti di Polizia. I capillari servizi di vigilanza sono diretti al maggior contrasto della microcriminalità, e ad un’attenzione maggiore per particolari condizioni di disagio di alcuni soggetti che transitano negli ambiti ferroviari, nello scenario sempre più complesso delle stazioni ferroviarie diventate veri e propri microcosmi.

Gli Agenti del Settore Operativo in servizio presso lo scalo di Torino Porta Nuova durante un controllo congiunto con personale dell’esercito, hanno rintracciato un cinquantenne italiano residente nell’astigiano in possesso di alcuni grammi di sostanza stupefacente tipo eroina. Alla vista degli operatori l’uomo ha assunto da subito un atteggiamento nervoso; accompagnato presso gli uffici di Polizia lo stupefacente è stato rinvenuto contenuto in tre involucri di cellophane e occultato nella tasca dei pantaloni, pertanto veniva segnalato alle Autorità ai sensi della normativa in materia di sostanze stupefacenti e la droga sequestrata.

Un quarantatreenne torinese è stato identificato e denunciato dal personale Polfer nei pressi della galleria commerciale di stazione. Lo stesso oltre ad avere a carico precedenti di polizia, è risultato essere gravato da un provvedimento di Daspo Urbano in corso di validità, della durata di dodici mesi. Nello specifico l’uomo dall’Ottobre scorso era destinatario del provvedimento di divieto d’accesso in specifiche aree urbane, in particolare l’ambito ferroviario.

Un cittadino rumeno di 41 anni è stato denunciato per furto. Lo straniero dopo essersi impossessato di un paio di scarpe presso un esercizio commerciale di stazione ed essersi dato alla fuga è stato prontamente bloccato dagli Agenti del Settore Operativo.

Un 18enne algerino è stato denunciato per furto di una valigia a bordo di un treno Frecciarossa. Il Capotreno all’atto della controlleria ha invitato un ragazzo a cambiare carrozza in quanto la tipologia del suo biglietto non comprendeva la classe business. All’atto di allontanarsi, ha lasciato una valigia vicino al suo sedile. Nel frattempo una viaggiatrice raggiunto il Capotreno, ha lamentato il furto del proprio bagaglio riconoscendolo in quello lasciato dal ragazzo. Contattato il Settore Operativo di Torino Porta Nuova, stazione di arrivo del treno, il personale Polfer ha bloccato il reo e restituito la valigia alla vittima. Il giovane, con precedenti di polizia, è stato posto a disposizione del locale Ufficio Immigrazione in quanto irregolare sul nostro territorio.

Nella stazione di Arona, non presidiata da FF.PP., sono stati effettuati diversi servizi di vigilanza da parte del personale Polfer della Sezione di Novara. Durante uno di questi il personale Polfer ha controllato due ragazzi che da subito alla vista dei Poliziotti hanno mostrato atteggiamenti di nervosismo. Da un accurato controllo entrambi sono risultati in possesso di una modica quantità sostanza stupefacente tipo marijuana. Pertanto, sono stati segnalati all’ Autorità competente e lo stupefacente sequestrato.

Gli operatori del Posto Polfer di Vercelli, durante un servizio di scorta a lunga percorrenza su un treno Frecciarossa sulla tratta Torino – Lecce, hanno tratto in arresto un italiano di 29 anni residente nel foggiano per detenzione di sostanza stupefacente, per possesso di armi e detenzione di banconota falsa. In particolare, in prossimità della stazione di Milano Centrale gli Agenti hanno notato un giovane che al loro passaggio ha mostrato segnali di insofferenza. Pertanto gli Operatori hanno deciso di effettuare un controllo. Nascosti negli indumenti e nello zaino che portava al seguito, sono stati rinvenute n. 12 pasticche di tipo ecstacy, 33 confezioni in carta contenenti chetamina per decine di grammi, una bustina contenente marijuana, 28 involucri contenenti sostanza da taglio per un peso complessivo di circa 10 grammi. Inoltre il soggetto portava al seguito senza giustificarne il motivo, un taglierino con lama di 7 cm, un coltellino della lunghezza complessiva di 12 cm, una chiave tripla in dotazione al personale delle Ferrovie dello Stato e una banconota da 100 euro falsa. Tutto è stato sottoposto a sequestro.

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

CORONAVIRUS – Dai dati della serata di lunedì 30 novembre, sono in calo i casi positivi

CORONAVIRUS – In calo i contagi. I bollettini della serata di ieri, lunedì 30 novembre, riportano 1185 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19...

PIEMONTE – Asl: gare truccate, frode e corruzione; coinvolta anche l’Asl To4 (VIDEO)

PIEMONTE – C'è anche l'Asl To4 nel mirino della Procura della Repubblica, per gare truccate, frodi nelle pubbliche forniture e corruzione. L'operazione della Guardia di...

CORONAVIRUS – Oggi in Piemonte 2.021 nuovi casi; 74 in Canavese

CORONAVIRUS - L’Unità di crisi della Regione Piemonte ha comunicato 2.021 nuovi casi di persone risultate positive al Covid-19 in Piemonte, pari al 14,3%...

CORONAVIRUS – I bollettini di oggi, sabato 28 ottobre

CORONAVIRUS – Oggi, sabato 28 ottobre, sono stati registrati in Piemonte 2.157 casi positivi (contro i 3149 casi di ieri), con 18.434 tamponi fatti...

PIEMONTE – Le misure da rispettare con l’ingresso in arancione

PIEMONTE - Con l'ingresso nella zona arancione, cambiano le misure per il Piemonte. Spostamenti: Dalle 5 alle 22 è consentito spostarsi esclusivamente all’interno del proprio Comune...

Ultime News

CORONAVIRUS – Speranza anticipa cosa conterrà il DPCM e illustra il piano vaccini al Senato

CORONAVIRUS – Il Ministro Roberto Speranza è intervenuto al Senato per fare il punto della situazione sulla pandemia, sul nuovo DPCM e sul piano...

CHIVASSO – Il cadavere trovato nelle campagne, era stato abbandonato lì da una coppia di Brandizzo

CHIVASSO – Sono stati un uomo di 39 anni e la sua convivente di 46 anni, di Brandizzo, ad abbandonare il corpo senza vita...

TORINO – Dopo il furto fuggono in auto trascinando il titolare: arrestate madre e figlia (VIDEO)

TORINO - L'8 agosto scorso avevano perpetrato una violenta rapina nei confronti del titolare di un esercizio commerciale. Due donne di etnia rom, una 40enne...

QUINCINETTO – “Paura della Paura”: il cortometraggio di due giovani canavesani (VIDEO)

QUINCINETTO - Entusiasmo sui social per la presentazione del cortometraggio “Paura della Paura” diretto da Luca Vigna Lasina, interpretato da Christian Carere e interamente...

Tg Sport ore 8 – 2/12/2020

In questa edizione: - Pirlo: "Ramsey è un giocatore importante" - Gasperini: "Abbiamo un piccolo vantaggio sull'Ajax" - Roma, Zaniolo scalpita per tornare -...