martedì 26 Maggio , 2020

CASTELLAMONTE – E per far restare don Luca in Frazione Spineto, nasce anche un gruppo social

Don Luca dichiara che la scelta è stata concordata; Monsignor Cerrato che la politica non ha nulla a che vedere con le decisioni interne della diocesi

- Advertisement -

CASTELLAMONTE – Ha già oltre ottocento iscritti il gruppo Facebook “Lasciate Don Luca a Spineto”.

Il Gruppo è nato per rimarcare le volontà di mantenere Don Luca Pastore a Spineto.

Nei giorni scorsi, infatti, il Vescovo di Ivrea, Monsignor Edoardo Cerrato, nella riorganizzazione dei Sacerdoti nelle Parrocchie canavesane, ha deciso che Don Luca Pastore, a partire dal primo settembre, lascerà la parrocchia di frazione Spineto a don Angelo Bianchi, Arciprete della Parrocchia di SS.Pietro e Paolo in Castellamonte.

coferlungomobili brunassopaonessabannerlungonuovo

Intanto Don Luca, sul suo profilo Facebook, scrive: “A fronte di versioni diverse e assolutamente discutibili riguardanti il mio trasferimento dalla parrocchia di Spineto sento l’esigenza di precisare che tale situazione è stata da parte mia concordata con il Nostro Vescovo Edoardo fin dalla riunione con i sacerdoti della Vicaria Castellamontese e Valli Orco e Soana avvenuta il 2 maggio scorso
Certamente mi spiace lasciare la comunità di Spineto dove per anni insieme alla popolazione ho condiviso ed effettuato alcuni progetti. Tengo a precisare che comunque il mio nuovo incarico è per me percorso di crescita spirituale e sacerdotale e nulla ha a che fare con qualunque corrente di pensiero politico ma di piena disponibilità alle esigenze pastorali della Diocesi.”

E mentre la Lega si scaglia contro il Vescovo, Monsignor Cerrato difende la sua posizione, rimarcando che si tratta di una decisione interna della Diocesi, che non è assolutamente punitiva e non ha nulla a che vedere con la politica.

CAMPAGNA AMICA BANNER 730originalvenariabannerpircc
urbanbannerbannercortina1

Casi in Canavese

CANAVESE – Il quadro riepilogativo dei casi di Covid, comune per comune

CANAVESE – Sta diminuendo anche in Canavese il numero dei casi positivi. Alcuni comuni sono arrivati a zero casi. Altri vedono...

Casi nel mondo - clicca

regioneaprile
- Advertisement -
- Advertisement -