ROCCA CANAVESE – I vespisti della val Malone hanno donato 9.279 euro ai terremotati del Centro-Italia. A bordo delle due ruote, sono partiti da Rocca domenica 10 giugno per raggiungere Castelluccio di Norcia lunedì 1 luglio.

Spiega Cesare Covetti, referente della compagine legata al raduno “Vespa Rock”: “La prima tappa del viaggio si è svolta a Norcia dove abbiamo incontrato l’Amministrazione comunale. Qui abbiamo scattato delle fotografie con il sindaco e una copia gigante dell’assegno. Quindi, mercoledì 3 luglio, abbiamo partecipato a una festa organizzata dalla Pro Loco. Durante l’appuntamento abbiamo offerto la somma di denaro a loro destinata. Hanno partecipato venti persone, undici equipaggi e quattordici vespisti. Diversi i club rappresentati: l’ “Urioreami” di Leini e “Orient Vespa” di Castellamonte, i “Vespa Cowboy” e altre persone non appartenenti a sodalizi”.

I vespisti sono ritornati sabato 6 luglio a Balangero. Per omaggiarli la Pro Loco ha organizzato “Burger Rocc” nel parco di viale Copperi. Qui si è atteso il ritorno dalla “missione solidale” in Umbria. I protagonisti sono giunti in paese stanchi ma contenti dopo aver percorso 1.700 chilometri.

Il progetto “Vespuccio” è nato nel mese di ottobre del 2018. Un gruppo di amici si è riunito per mettere insieme le idee e le capacità al fine di raccogliere fondi a favore dei terremotati del centro-Italia. Gli amatori delle due ruote hanno iniziato ad allestire la manifestazione a Rocca per, poi, spostarsi in altre località del Ciriacese.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here