PAVONE CANAVESE – Cittadini, commercianti, amici, amministratori e politici ieri sera, martedì 11 giugno, a Pavone Canavese per la fiaccolata a sostegno di Marcellino Franco Iachi Bonvin, il tabaccaio di Pavone Canavese che nella notte di giovedì a ucciso a colpi di arma da fuoco, un ladro moldavo che, insieme a due complici, si era introdotto per rubare.

Ritrovo alle 21 davanti alla Chiesa del Sacro Cuore di San Bernardo d’Ivrea, quindi il corteo, circa un migliaio di persone, si è diretto alla tabaccheria, munito di striscioni: “Siamo con Iachi”, “Siamo tutti Franco”…

Un caso che sta colpendo molto, soprattutto perchè il fatto è avvenuto poco dopo l’introduzione sulla Legittima Difesa. Una questione delicata. L’uomo al momento è indagato per eccesso di legittima difesa.

Secondo l’autopsia, non risulterebbe alcuna colluttazione. Nei prossimi giorni l’uomo verrà riascoltato.

LEGGI ANCHE QUESTO ARTICOLO

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here