OZEGNA – Sabato 6 aprile, la Società Agricola Operaia di Mutuo Soccorso ha celebrato, come da tradizione, la Festa del vino e falò, presso il ristorante Antica Società di Ozegna.

[su_slider source=”media: 179286,185895″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Nel 2003, la Società Agricola Operaia aveva la vigna in comodato d’uso gratuito a Moncucco e quindi faceva anche il vino solidale, ora non ce l’ha, ma è rimasta l’attrezzatura e la volontà dei soci che acquistano l’uva e proseguono nella tradizione.

Il vino di quest’anno è una barbera mista con 14° di gradazione alcolica.

“Ogni anno dedichiamo il vino a qualcuno – ha spiegato il Presidente Enzo Francone – quest’anno è dedicato a Elio Furno, nostro caro amico e prezioso aiuto quando c’era la vigna e anche adesso.”

[su_slider source=”media: 185977″ limit=”100″ width=”1620″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Degustazione del vino, merenda sinoira e falò. “Una tradizione che è inziata con i comuni di Diano D’Alba e Castelnuovo Don Bosco: dovevamo accendere il falò nei tre comuni contemporaneamente. Poi, gli altri due, siccome non facevano il vino ma si appoggiavano a cantine, hanno abbandonato. Noi speriamo di proseguire ancora per diversi anni.”

[su_slider source=”media: 179291,179285″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

SCORRERE PER GUARDARE LE FOTO

[su_slider source=”media: 185953″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here