martedì 26 Maggio , 2020

BROSSO – Deteneva un arma illegale, arrestato

L’arma è stata inviata al Ris di Parma per verificare se sia stata utilizzata per commettere reati

- Advertisement -

BROSSO – I carabinieri della Compagnia di Ivrea hanno arrestato A.V., 42 anni, disoccupato, residente a Brosso, per il possesso di un’arma clandestina.

[su_slider source=”media: 179286,179285,” limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Nella sua abitazione, i militari della Stazione di Vico Canavese hanno trovato una carabina monocanna calibro 22, con silenziatore e decine di cartucce. L’arma non è risultata denunciata. L’uomo è stato arrestato e al termine della convalida il G.I.P. ha disposto la misura cautelare dell’obbligo di presentazione quotidiana alla Polizia Giudiziaria. L’arma è stata inviata al Ris di Parma per verificare se sia stata utilizzata per commettere reati.

L’attività è stata disposta dal Comandante provinciale dei carabinieri di Torino, colonnello Francesco Rizzo, che ha intensificato i controlli e le perquisizioni a casa di persone sospette e pregiudicate per trovare armi clandestine o detenute illegalmente.   

[su_slider source=”media: 175353,162328″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Brosso detenzione arma illegale

[su_slider source=”media: 119356,147401″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 179291,179288″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Casi in Canavese

CANAVESE – Il quadro riepilogativo dei casi di Covid, comune per comune

CANAVESE – Sta diminuendo anche in Canavese il numero dei casi positivi. Alcuni comuni sono arrivati a zero casi. Altri vedono...

Casi nel mondo - clicca

regioneaprile
- Advertisement -
- Advertisement -