IVREA – Si è svolta nel pomeriggio di giovedì 7 febbraio presso l’assessorato al Lavoro una nuova riunione del tavolo regionale sul Cic di Ivrea, alla presenza dei vertici dell’azienda, degli esponenti sindacali e, su sollecitazione della Regione, anche dei rappresentanti di Csp.

[su_slider source=”media: 179285,179286″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Le aziende hanno spiegato che entro fine febbraio due nuove commesse consentiranno di impiegare nell’immediato una parte di dipendenti Cic. Il Consorzio per l’Informatizzazione del Canavese ha inoltre prospettato la possibilità di presentare un piano industriale che consenta, anche attraverso il ricorso al Fis (fondo di integrazione salariale), di garantire la continuità aziendale e la tutela del perimetro occupazionale.

[su_slider source=”media: 175353,162328″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

“Prendo atto – è il commento dell’assessore regionale al Lavoro Gianna Pentenero – delle dichiarazioni dell’azienda e mi auguro che agli impegni presi oggi seguano azioni concrete per tutelare i lavoratori. La Regione continuerà a monitorare l’andamento della situazione e tornerà a convocare il tavolo entro la fine di febbraio”.

[su_slider source=”media: 119356,147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

[su_slider source=”media: 179291,179289,179288,179290″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here