venerdì 27 Novembre 2020

BASKET – La Fiat Torino lotta in casa del Mornar Bar e cede di misura

BASKET – Settima sfida europea per la Fiat Torino, ancora una volta in formazione largamente rimaneggiata a causa degli infortuni di alcuni suoi elementi, nella casa dei montenegrini del Mornar Bar (Gruppo D della 7Days EuroCup). Fiat Torino orgogliosa e competitiva che chiude il quarto iniziale a +1 grazie ad un buon Rudd (9 pt.) e ad una buona disposizione alla lotta. Si chiude 20-21.

[rev_slider alias=”paonessa”]

Nel secondo quarto il Mornar Bar trova un Sanè in grande spolvero e maggior forza in attacco. La Fiat Torino cerca di resistere e pur con diversi errori rimane in scia anche grazie alla tripla finale di Poeta (45-40). La Fiat Torino si riavvicina ai rivali ma la differenza sotto canestro e sugli extrapossessi è evidente. Si lotta e si rimane a -5 (65-60). Nonostante i pochi cambi a disposizione la Fiat Torino prova fino al termine a ribaltare la situazione e a 4 secondi dall’ultima sirena si ritrova a -1 (84-83). I liberi di Koenig fissano lo score sull’86-83 per i padroni di casa. Fiat Torino che lascia l’arena montenegrina con onore.

La Fiat Torino si presenta sul parquet della Sportska Dvorana Topolica Arena con in quintetto iniziale Wilson, Rudd, Carr, Poeta e Taylor. Primo possesso sprecato dal Mornar Bar; contropiede e schiacciata di Rudd (0-2). Pareggia Waller che poi trova la tripla (5-2). Tripla anche di Rudd (5-5). Jamil Wilson prova da lontano, senza esito. Anche Carr non trova la soluzione dalla lunga, che invece premia Brown (8-5). Tre punti di Wilson dopo 3’15”. Poi due di Rudd (8-10), in serata ispirata. Errori dall’arco da una parte e dall’altra. Waller a segno (11-10). Due punti ancora della Fiat Torino (11-12). Bella tripla di Poeta dopo un gran giro palla. Waller trova il ferro da tre. Taylor sbaglia ma recupera. Bene ancora Rudd e Fiat Torino a +6 a 3 minuti dalla fine del primo quarto (11-17). Primi liberi del match per Bobby Brown. Portannese e Anumba in campo. Due centri per la guardia del Mornar Bar (13-17). Anumba in lunetta con l’1 su 2 del 13-18. Micovic da sotto (15-18). Taylor non riesce a ferire in penetrazione ma sul rimbalzo d’attacco è Anumba a ritrovare palla e fallo. Lunetta e un altro centro per il 22enne nativo di Reggio Emilia. Tripla del Mornar Bar (18-19). Due palle perse e cronometro che recita 1’05” al termine della prima frazione. A bersaglio Sanè da sotto canestro per il sorpasso interno (20-19). Portannese in lunetta. Torino torna a + 1 (20-21). Termina così la prima sezione.

[su_slider source=”media: 162328,150947″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Si riparte con Taylor in regia che serve Carr. Due punti per il numero 4 gialloblù (20-23). Rudd recupera palla poi la perde e Wilson commette fallo su Micovic. Liberi ed un punto per il Mornar Bar (21-23). Tripla a segno di Sanè (24-23). Altri due punti interni, rimediati da Carr in palleggio, arresto e tiro (26-25). Due punti da sotto di Taylor (26-27). Mancano 7’46”. Sanè da sotto (28-27). Viaggio in lunetta per Taylor. Pareggio con l’1 su 2 (28-28). Tripla fortunosa di Sanè (31-28). Palla persa dalla Fiat Torino. Canestro di Rebic e padroni di casa sul +5. Penetrazione di Sanè e schiacciata vincente (35-28). Timeout chiesto da coach Brown a 5’31” dalla sosta lunga. Palleggio, arresto e tiro di Carr (35-30). Portannese vola in contropiede ma perde palla sul più bello. Koenig dall’angolo non sbaglia (38-30). Fallo su Lukovic. Tripla sul ferro di Koenig. Errore di Rudd in penetrazione. Mancano 3’46”. Sanè non trova la conclusione dalla lunga e Poeta ferisce in contropiede (38-32). Timeout chiesto dal Mornar Bar. Terza tripla di Sanè, dopo una leggerezza di Rudd (41-32). Fallo tecnico fischiato a Bobby Brown. Libero della Fiat Torino (41-33) e timeout chiesto da coach Larry Brown per gestire il possesso successivo, a 2’26” da metà gara. Due azioni sbagliate, rimedia Rudd alla terza. Canestro di Waller (43-35). Risponde Wilson dall’altezza della lunetta (43-37). Penetrazione vincente di Bobby Brown, tripla a segno di Peppe Poeta (45-40). Timeout dei padroni di casa, a 16 secondi dalla fine. Sulla sirena trova un’altra tripla Sanè, che non viene convalidata per una frazione di secondi.

Il terzo quarto vede la Fiat Torino in campo con Carr, Poeta, Rudd, Wilson e Taylor. Occorre abbassare il ritmo, predica coach Brown. Tripla sbagliata di Micovic in apertura. Palla persa dalla Fiat Torino. Errore dall’arco del Mornar Bar e due punti di Wilson, fuori ritmo in sospensione. Risponde Waller (47-42). Taylor in lunetta, con un centro (47-43). Drenovac in semigancio vincente (49-43). Liberi per Rudd e 2 su 2 (49-45). Liberi anche per Drenovac, con un canestro su due (50-45). Palla persa dai gialloblù. Non ne approfitta il Mornar Bar. Tripla sul ferro di Carr, che poi commette fallo in difesa. Ferro interno. Fallo conquistato da Poeta in attacco, a 6’20” dalla chiusura della frazione. Palla persa e poi recuperata da Torino, con due punti di Wilson (50-47). Sbaglia Carr, non Bobby Brown con appoggio al vetro (52-47). Errore di Rudd, due punti di Lukovic. Timeout chiesto da Larry Brown sul 54-47. Tripla, finalmente, di Rudd (54-50). Fallo in attacco fischiato a Micovic e palla nelle mani torinesi. Fermato fallosamente Wilson, con due liberi per lui. Uno a bersaglio (54-51). Mancano 4 minuti e Taylor colpisce in contropiede, per il -1 (54-53). Koenig segna sulla sirena dei 24 secondi una tripla che fa male (57-53). Poeta trova due liberi per ridurre nuovamente il divario. Non sbaglia il capitano (57-55). Koenig a bersaglio da sotto (59-55). Wilson sbaglia dall’arco. Fallo di Wilson, tripla di Sanè (62-55). Liberi a secco di Taylor, che poi rimedia con un potenziale gioco da tre, a bersaglio (62-58). Un minuto alla fine e tripla di Rebic. Appoggio di Taylor e Fiat Torino ancora sotto di 5 in chiusura di periodo (65-60).

[rev_slider alias=”librofiori”]

Portannese apre l’ultimo quarto con due punti preziosi (65-62). Fallo dello stesso Portannese che conduce Waller a tre liberi consecutivi, con uno solo a bersaglio (66-62). Palla contesa e possesso successivo a favore del Mornar Bar. Buona difesa della Fiat Torino e fallo conquistato da Portannese. Due liberi a segno (66-64) per uno dei nuovi giocatori gialloblù. Mancano 7’11” e Sanè sbaglia. Anche Carr non sfrutta l’occasione per il pareggio o il sorpasso, fermato da una stoppata rivale. Sanè colpisce da sotto. Poeta orchestra e prova più soluzioni. La Fiat Torino sbaglia due triple, con Carr e Wilson. La trova Sanè (71-64). Timeout Fiat Torino. Mancano 5’10”. Tripla sul ferro di Rudd. Interferenza a canestro di Wilson e Mornar Bar che sale a +9 (73-64). Tripla di Wilson (73-67). Infrazione di passi commessa da Sanè. Taylor perde palla in attacco e Rudd ferma Brown con un fallo. Timeout questa volta chiesto da Pavicevic. Triple di Waller e Poeta. Fallo su Vujosevic e un libero a segno. Rudd da sotto (77-72). Mancano due minuti al termine. Mornar a +6 e tripla di Rudd (78-75). Brown in acrobazia (80-75). Fallo su Carr. Due punti di Wilson quando mancano 50 secondi. Waller rimedia subito. Tripla del -2 di Carr a 21 secondi dalla fine (82-80). Timeout Mornar Bar. Fallo a 13 secondi dal termine e lunetta per Koenig, che non sbaglia e riporta a +4 i suoi (84-80). Timeout questa volta della Fiat Torino. Rudd non trova la tripla, ma segna la successiva a 4 secondi dall’ultima sirena (84-83). Timeout Mornar Bar. Koenig in lunetta, e altri due punti. Carr prova l’ultima tripla che si infrange sul ferro. La Fiat Torino dice quasi addio all’Europa (manca ancora la matematica) ma esce a testa alta dall’arena di Bar.

[su_slider source=”media: 147401,144690″ limit=”100″ width=”1600″ height=”220″ title=”no” pages=”no” autoplay=”3000″]

Risultato finale Mornar Bar – Fiat Torino 86-83

Tabellino Torino Wilson 17, Rudd 24, Anumba 2, Carr 9, Poeta 13, Taylor 12, Marrone ne, Portannese 6, Mittica ne, Stodo ne: all. Brown Mornar Bar Micovic 5, Brown 11, Koenig 15, Pavic ne, Vujosevic 4, Vranjes, Lukovic 2, Rebic 5; Drenovac 3; Waller 18; Sanè 23; all. Pavicevic

[rev_slider alias=”urb”]

Original Marines

Per il tuo Natale...

- Advertisement -

Leggi anche..

Tg Sport ore 8 – 27/11/2020

In questa edizione: - Maradona, le accuse dell'avvocato - Su Calhanoglu l'ombra della Juve - Basket, Belinelli firma per la Virtus Roma - MotoGp,...

Il pallone racconta… Addio Diego!

"Per la rubrica "Il pallone racconta..." l'editorialista di Italpress, Franco Zuccalà, "saluta" Diego Armando Maradona, scomparso il 25 novembre 2020 all'età di 60 anni. https://youtu.be/rOuA9CXxTyA

Tg Sport ore 8 – 26/11/2020

In questa edizione: - Addio a Diego Armando Maradona - Fonseca ricorda Maradona - Europa League: stasera tocca al Napoli - Genoa, Perin out...

Tg Sport ore 8 – 25/11/2020

In questa edizione: - Pirlo: "Grande partita di De Ligt" - Stasera big match tra Inter e Real Madrid - La Roma pensa al...

Tg Sport ore 8 – 24/11/2020

In questa edizione: - Pirlo: "Dybala è pronto" - Lazio, riecco Luiz Felipe - Fiorentina, escluse lesioni gravi per Ribery - Cristiano Ronaldo potrebbe...

Ultime News

CASTELLAMONTE – Buon Compleanno a Delfina Angela Bianco Levrin per i suoi 100 anni!

CASTELLAMONTE – Traguardo di tutto rispetto per Delfina Angela Bianco Levrin, che ha compiuto 100 anni. Delfina Angela Bianco Levrin è nata il 25 novembre...

CERES / TORINO – Arrestate tre persone per furto (VIDEO)

CERES / TORINO - Nell'ambito dei controlli anti.-Covid, i carabinieri hanno arrestato tre persone per furto. A Ceres, i militari dell’Arma hanno arrestato un italiano...

Tg Sport ore 8 – 27/11/2020

In questa edizione: - Maradona, le accuse dell'avvocato - Su Calhanoglu l'ombra della Juve - Basket, Belinelli firma per la Virtus Roma - MotoGp,...

Covid, Guerra: “Ancora qualche giorno di sofferenza, ma picco sembra superato”

Sull'epidemia di coronavirus in Italia "ci possiamo aspettare ancora qualche giorno di sofferenza poi vedremo diminuire questa tristissima curva di letalità. Superato il picco?...

Il Napoli omaggia Maradona e batte 2-0 il Rijeka

NAPOLI  - Una vittoria per mettere un'ipoteca sulla qualificazione e soprattutto per omaggiare Diego Armando Maradona. Al 'San Paolò, che verrà presto rinominato in...