GERMAGNANO – Ha preso una pozza d’acqua e perso il controllo della vettura andando a schiantarsi contro il muro.

È successo oggi, giovedì 11 ottobre, nella galleria situata tra la Sp1 e la Sp2 a Germagnano ad un Peugeot 206. Sul posto sono prontamente intervenuti i Vigili del Fuoco di Nole, Torino, l’elicottero dei Vigili del Fuoco (drago), il 118 e i Carabinieri.

Fortunatamente il conducente ha subito solo qualche escoriazione e tanto spavento, e dopo essere stato medicato sul posto, è stato accompagnato al Pronto Soccorso per controlli.

Al momento la galleria è stata chiusa e il traffico è bloccato per permettere ai tecnici di effettuare i rilievi sulle infiltrazioni d’acqua.

AGGIORNAMENTO

Allarme rientrato già nella tarda serata di ieri, giovedì 11 Ottobre a Lanzo, dove la galleria di Monte Basso sulla Strada Provinciale 1 “Direttissima” è rimasta chiusa al traffico per un paio di ore per un’infiltrazione di acqua, a seguito dello sbandamento di un’autovettura che ha urtato la parete del tunnel, per fortuna senza gravi conseguenze per il conducente. Il personale del Servizio Viabilità della Città Metropolitana ha bloccato la circolazione nel tunnel in via precauzionale, per consentire agli esperti del Servizio di effettuare le opportune verifiche.

I controlli sono continuati sino a tarda sera e non hanno evidenziato pericoli. I tecnici ritengono che il defluire dell’acqua all’interno della galleria, pur essendo all’origine della formazione della pozzanghera che ha causato l’aquaplaning e lo sbandamento dell’autovettura, è segno che il sistema di drenaggio ha funzionato correttamente. La galleria è stata riaperta nella serata di ieri. Ai due imbocchi è stata posizionata la segnaletica che avvisa gli utenti della possibile presenza di acqua sul fondo stradale. È prevista un’approfondita pulizia del fossato di drenaggio presente ai due lati della carreggiata.

nfimpiantibanner
coferbanner

GUARDA LE FOTO

Allianz 2 modifica jpeg
ilbere
Tritapepe

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here