RALLY – A pochi chilometri dal quartier generale, in occasione della 25a edizione del “Rally del Rubinetto”, Matteo Giordano e Manuela Siragusa avranno il compito di puntare alle posizioni importanti della classifica a bordo, come di consueto, della Peugeot 208 R2B di FR New Motors mentre il valdostano Simone Goldoni condividerà l’abitacolo di una Suzuki Swift R1B con Flavio Garella.

nfimpiantibanner
coferbanner
gymtonic

Completano la squadra di Winners Rally Team Fabrizio Faletto e Roberto Gobbin su Peugeot 106 Rally prod.E5 e Fiat Panda A5 rispettivamente navigati da Francesca Rapisardi e Renzo Fraschia. Il Rally del Rubinetto organizzato dalla Pentathlon Motor Team in collaborazione con la New Turbomark si conferma una delle gare più sentite a livello nazionale. La corsa novarese che animerà gli asfalti attorno al Lago d’Orta tra sabato 29 e domenica 30 settembre, ha infatti richiamato le attenzioni di moltissimi concorrenti che non hanno voluto perdersi l’ultimo round del trofeo indetto da Pirelli insieme con gli organizzatori della Prima Zona. Dopo le verifiche di venerdì e sabato (presso il centro +Sport di San Maurizio d’Opaglio), i concorrenti affronteranno lo shake down facoltativo sul tratto che unisce Pogno con Bugnate.

La partenza avverrà alle 15.31 dalla ditta F.lli Pettinaroli mentre dalle 16.02 si inizierà a fare sul serio con la Ps 1 Gianni Piola che verrà poi ripetuta alle 19:41. La new entry “Città di Borgosesia” (Rozzo-Caneto) partirà invece alle 17:04 e con il buio a rendere più intrigante la sfida, alle 20:43. Domenica spazio alla Valduggia (9:25 e 16:31) che aprirà e chiuderà la giornata, alla Prelo (ore 10:19 e 14:05) e al Mottarone (10:56 e 14:42). L’arrivo è programmato alle 16:59 a San Maurizio d’Opaglio nella piazza 1° maggio antistante il municipio. Nella giornata di domenica30 settembre Gianluca Ferretti – su Peugeot 106 N2 – e Fabio Ferrando – Peugeot 208 R2B – saranno tra i protagonisti del 7° Slalom Chiavari – Leivi; la manifestazione, organizzata dalla SportFavale07, nasce nel 2012 ricalcando lo stesso percorso del passato, oggetto di grandi sfide sia a due che a quattro ruote.

ilbere
Tritapepe

 La prima spettacolare edizione evidenziò subito il passato glorioso della manifestazione, proponendo al numeroso pubblico, lo spettacolo del drift, auto storiche e ben 42 partenti alla gara.Nelle sue passate edizioni ha visto molti piloti a contendersi il podio nell’albo d’oro, sia con vetture prototipo, formula o sportive. Molto vicino all’uscita autostradale di Chiavari, lo slalom è sempre un successo, sia da parte dei piloti, con un percorso tortuoso e molto tecnico, sia da parte del pubblico e dei residenti, per il richiamo turistico e per lo spettacolo nel territorio limitrofo alla manifestazione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here