AGLIÈ / RIVAROLO CANAVESE – Verrà presentato ufficialmente ad Agliè, domenica 17 giugno alle 16, il libro della rivarolese Manuela Muzzolini “Donne in un mondo di uomini” (Ed. Atene del Canavese).

Il volume è nato da un’analisi approfondita di quella che era la condizione femminile dall’Ancien Regime al voto del 2 giugno 1946.

Un percorso che ricorda le donne italiane che hanno contribuito a fare la storia; donne coraggiose che “seppero distinguersi, incuranti dei pregiudizi culturali della loro epoca, per la modernità delle idee, per l’impegno civile e politico, per aver saputo denunciare la situazione di subordinazione della donna rispetto l’uomo”.

ilbere
Paonessa
coferbanner

Quasi due secoli di storia della condizione femminile in Italia. Un argomento ancora attuale.

«Un ritratto di decine di donne – spiega Manuela Muzzolini – che hanno caratterizzato la loro epoca, mantentendo alta la loro autonomia e riuscendo a competere con i migliori uomini.»

Donne le cui storie sono state accantonate, come si chiede l’autrice nell’introduzione: “Come mai bisogna fare tanta fatica per riportare alla luce la memoria di donne che sono state essenziali per la storia del nostro Paese?”

Il ruolo della donna ha compiuto certamente un’evoluzione nel tempo, ma il cammino è ancora lungo.

“Donne in un mondo di uomini” verrà presentato nella splendida location che è Villa Meleto ad Agliè (in caso di pioggia l’evento si terrà presso la Chiesa Santa Marta), con la partecipazione dell’attore Mario Brusa che si cimenterà nella lettura di alcune parti del libro. Ingresso libero.

gymtonic
Allianz 2 modifica jpeg

GUARDA IL VIDEO CON LE INTERVISTE

Tritapepe
Pandolfini

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.